XIV Commissione - Mercoledý 4 ottobre 2006


Pag. 160

ALLEGATO

Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2003/123/CE del Consiglio, del 22 dicembre 2003, che modifica la direttiva 90/435/CEE concernente il regime fiscale comune applicabile alle società madri e figlie di Stati membri diversi. Atto n. 16.

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La XIV Commissione,
esaminato lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2003/123/CE del Consiglio, del 22 dicembre 2003, che modifica la direttiva 90/435/CEE concernente il regime fiscale comune applicabile alle società madri e figlie di Stati membri diversi;
rilevato che il termine di recepimento della direttiva 2003/123/CEE è scaduto il 1o gennaio 2005;
tenuto conto che il 5 luglio 2005 la Commissione ha inviato un parere motivato (procedura di infrazione n. 2005/358) all'Italia per mancata attuazione della direttiva 2003/123/CE entro il termine di recepimento sopra richiamato;
considerato che il tardivo recepimento della direttiva ha prodotto effetti negativi per i beneficiari della nuova disciplina da essa introdotta, per cui l'articolo 2, comma 1, dello schema di decreto stabilisce che il nuovo regime, risultante dalle modificazioni contenute nell'articolo 1 del medesimo schema, si applica retroattivamente agli utili distribuiti dal 1o gennaio 2005;
esprime

PARERE FAVOREVOLE.