XII Commissione - Resoconto di giovedý 1░ febbraio 2007


Pag. 139


SEDE REFERENTE

Giovedì 1o febbraio 2007. - Presidenza del presidente Mimmo LUCÀ. - Interviene il sottosegretario di Stato per la salute Giampaolo Patta.

La seduta comincia alle 13.50.

Nuove norme in materia di dispersione e di conservazione delle ceneri.
C. 1268 Zanotti.
(Seguito dell'esame e rinvio).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento, rinviato, da ultimo, nella seduta del 31 gennaio 2007.

Mimmo LUCÀ, presidente, avverte che sono stati presentati emendamenti al provvedimento in titolo (vedi allegato). Invita quindi il relatore e il rappresentante del Governo ad esprimere il parere sugli emendamenti presentati.

Giovanni Mario Salvino BURTONE (Ulivo), relatore, raccomanda l'approvazione dei suoi emendamenti 1.2, 1.3, 1.4, 1.6, 1.5, identico agli emendamenti Poretti 1.17 e Dioguardi 1.10 su cui pertanto è favorevole, 1.23, 1.24, 1.26, 1.28, 1.27, 1.33, 1.29, 1.30, 1.31 e 1.32. Ritira quindi i suoi emendamenti 1.1 e 1.25 e invita al ritiro degli emendamenti Poretti 1.15, Dioguardi 1.8, degli identici emendamenti Poretti 1.16 e Dioguardi 1.9, nonché degli emendamenti Poretti 1.18, Dioguardi 1.11 e 1.12, Poretti 1.19 e 1.20, degli identici emendamenti Dioguardi 1.13 e Poretti 1.21, e degli emendamenti Dioguardi 1.14 e Poretti 1.22.

Il sottosegretario Giampaolo PATTA esprime parere conforme al relatore.

Daniela DIOGUARDI (RC-SE) ritira i suoi emendamenti 1.8, 1.9, 1.11, 1.12, 1.13 e 1.14.


Pag. 140

Donatella PORETTI (RosanelPugno) ritira i suoi emendamenti 1.15, 1.16, 1.18, 1.20, 1.21 e 1.22, mentre insiste affinché sia posto in votazione il suo emendamento 1.19.

La Commissione approva l'emendamento 1.2 del relatore.

Domenico DI VIRGILIO (FI) chiede al relatore di riformulare il suo emendamento 1.3 in modo da consentire alla Commissione di procedere a distinte votazioni in materia di dispersione ovvero di affidamento e conservazione delle ceneri.

Giovanni Mario Salvino BURTONE (Ulivo), relatore, ritiene di non riformulare il suo emendamento 1.3 in quanto i due aspetti della dispersione e della conservazione delle ceneri sono, a suo avviso, strettamente connessi.

Francesco Paolo LUCCHESE (UDC) annuncia, anche a nome del suo gruppo, voto contrario sull'emendamento 1.3 del relatore, motivandolo con la contrarietà alla dispersione delle ceneri. Precisa di avere espresso voto contrario anche sull'emendamento 1.2 del relatore, per le medesime ragioni.

Katia ZANOTTI (Ulivo) invita il collega Di Virgilio a rivedere la propria posizione, poiché l'emendamento 1.3 del relatore consente al soggetto interessato di scegliere tra la dispersione delle proprie ceneri e il loro affidamento.

Domenico DI VIRGILIO (FI) ribadisce la propria contrarietà all'emendamento 1.3 del relatore, su cui annuncia, anche a nome del suo gruppo, voto contrario per le ragioni anzidette.

La Commissione, con distinte votazioni, approva gli emendamenti 1.3, 1.4, 1.6 del relatore, nonché gli identici emendamenti 1.5 del relatore, Poretti 1.17 e Dioguardi 1.10. Approva quindi gli emendamenti 1.23 e 1.24 del relatore.

Giovanni Mario Salvino BURTONE (Ulivo), relatore, ribadisce l'invito al ritiro dell'emendamento Poretti 1.19, anche alla luce delle previsioni recate dal successivo emendamento 1.26 del relatore.

Donatella PORETTI (RosanelPugno) non accoglie l'invito al ritiro del suo emendamento 1.19 e ne raccomanda l'approvazione.

Giovanni Mario Salvino BURTONE (Ulivo), relatore, esprime parere contrario sull'emendamento Poretti 1.19.

Il sottosegretario Giampaolo PATTA esprime parere conforme al relatore sull'emendamento Poretti 1.19.

Francesco Paolo LUCCHESE (UDC) annuncia, anche a nome del suo gruppo, voto favorevole sull'emendamento Poretti 1.19.

Domenico DI VIRGILIO (FI) annuncia, anche a nome del suo gruppo, voto favorevole sull'emendamento Poretti 1.19.

Francesco Paolo LUCCHESE (UDC) ritiene che le questioni affrontate nell'emendamento Poretti 1.19 debbano essere tenute distinte da quelle su cui verte l'emendamento 1.26 del relatore.

Domenico DI VIRGILIO (FI) dichiara di condividere le considerazioni svolte, da ultimo, dal deputato Lucchese.

La Commissione, con distinte votazioni, respinge l'emendamento Poretti 1.19 e approva gli emendamenti 1.26, 1.28, 1.27, 1.33 e 1.29 del relatore.

Domenico DI VIRGILIO (FI) chiede al relatore di illustrare il suo emendamento 1.30.

Giovanni Mario Salvino BURTONE (Ulivo), relatore, chiarisce che il suo emendamento 1.30 vuole abrogare la lettera g) del comma 1 dell'articolo 3 della legge 30 marzo 2001, n. 130, poiché non ritiene


Pag. 141

condivisibile che l'ufficiale dello stato civile possa autorizzare la cremazione delle salme inumate da almeno dieci anni e delle salme tumulate da almeno venti anni, in caso di irreperibilità dei soggetti titolati ad esprimere il proprio assenso.

La Commissione approva gli emendamenti 1.30 e 1.31 del relatore.

Domenico DI VIRGILIO (FI) invita il relatore ad illustrare il suo emendamento 1.32.

Giovanni Mario Salvino BURTONE (Ulivo), relatore, chiarisce che il suo emendamento 1.32 vuole sostituire il comma 16 dell'articolo 1 della proposta di legge in titolo, disponendo l'abrogazione del solo articolo 4 della legge 30 marzo 2001, n. 130, anziché degli articoli 4, 6 e 8.

La Commissione approva l'emendamento 1.32 del relatore.

Mimmo LUCÀ, presidente, avverte che il testo risultante dall'approvazione degli emendamenti sarà trasmesso alle Commissioni competenti per l'espressione del prescritto parere. Nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia quindi il seguito dell'esame ad altra seduta.

La seduta termina alle 14.15.

INDAGINE CONOSCITIVA

Giovedì 1o febbraio 2007. - Presidenza del presidente Mimmo LUCÀ.

La seduta comincia alle 14.15.

Indagine conoscitiva sulle condizioni sociali delle famiglie in Italia.

Audizioni di docenti universitari, esperti della materia e Istituti culturali, di ricerca e a carattere scientifico.
(Svolgimento e conclusione).

Mimmo LUCÀ, presidente, propone che la pubblicità dei lavori sia assicurata anche mediante impianti audiovisivi a circuito chiuso. Non essendovi obiezioni, ne dispone l'attivazione. Introduce quindi l'audizione e ringrazia per aver aderito all'invito, la prof.ssa Chiara SARACENO, professore ordinario di sociologia della famiglia presso l'Università di Torino, il prof. Filippo VARI, professore associato di diritto costituzionale presso l'Università europea di Roma, il dott. Francesco BELLETTI, direttore del Centro internazionale studi famiglia (CISF), il prof. Marino MAGLIETTA, presidente dell'Associazione nazionale «Crescere insieme» e la dott.ssa Federica ANZINI, mediatrice familiare dell'Associazione nazionale «Crescere insieme». Il prof Vittorino ANDREOLI, psichiatra, il prof. Marzio BARBAGLI, professore ordinario di sociologia all'Università di Bologna - Dipartimento di scienza dell'educazione, il prof. Claudio RISÈ, scrittore, il prof. Luciano GUERZONI, presidente esecutivo della Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali, il prof. Roberto LA MACCHIA, coordinatore nazionale dell'Associazione nazionale giuristi democratici e la prof.ssa Eugenia SCABINI, direttore del Centro studi e ricerche sulla famiglia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano hanno comunicato di non poter partecipare. La loro audizione si svolgerà pertanto in altra seduta.

Chiara SARACENO, professore di sociologia della famiglia presso l'Università di Torino, Filippo VARI, professore associato di diritto costituzionale presso l'Università europea di Roma, Francesco BELLETTI, direttore del Centro internazionale studi famiglia (CISF), Marino MAGLIETTA, presidente dell'Associazione nazionale «Crescere insieme» e Federica ANZINI, mediatrice familiare dell'Associazione nazionale «Crescere insieme» svolgono una relazione sui temi oggetto dell'audizione.

Intervengono quindi per porre quesiti e formulare osservazioni Katia ZANOTTI


Pag. 142

(Ulivo), Daniela DIOGUARDI (RC-SE) e Luisa CAPITANIO SANTOLINI (UDC).

Chiara SARACENO, professore di sociologia della famiglia presso l'Università di Torino, Marino MAGLIETTA, presidente dell'Associazione nazionale «Crescere insieme» e Francesco BELLETTI, direttore del Centro internazionale studi famiglia (CISF), forniscono alcuni chiarimenti.

Mimmo LUCÀ presidente, ringrazia gli intervenuti e dichiara conclusa l'audizione.

La seduta termina alle 16.35.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.