I Commissione - Mercoledý 4 aprile 2007


Pag. 30

ALLEGATO 1

Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2004/82/CE del Consiglio, del 29 aprile 2004, concernente l'obbligo dei vettori di comunicare i dati relativi alle persone trasportate (atto n. 76).

PARERE APPROVATO

La I Commissione,
esaminato, ai sensi dell'articolo 96-ter del regolamento, lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2004/82/CE del Consiglio, del 29 aprile 2004, concernente l'obbligo dei vettori di comunicare i dati relativi alle persone trasportate (atto n. 76);
valutate positivamente le finalità della direttiva e le disposizioni attuative recate dallo schema di decreto in titolo,

esprime

PARERE FAVOREVOLE.


Pag. 31

ALLEGATO 2

Disciplina dei soggiorni di breve durata degli stranieri (C. 2427, approvato dalla 1a Commissione permanente del Senato).

EMENDAMENTI

ART. 1.

Al comma 1, sostituire le parole: per visite, affari, turismo e studio con le seguenti: per affari e turismo.
1. 10.Cota, Stucchi.

Al comma 1, primo periodo, aggiungere, in fine, le seguenti parole: e limitatamente ai cittadini provenienti da Paesi per i quali vige l'obbligo di visto.
1. 9.Cota, Stucchi.

Sostituire il comma 2 con il seguente:
2. Salvo in caso di provenienza da Paesi dell'area Schengen, al momento dell'ingresso lo straniero dichiara la sua presenza all'autorità di frontiera, secondo le modalità stabilite con decreto del Ministro dell'interno.
1. 5.Frias, Mascia, Franco Russo.

Al comma 2, sostituire le parole: entro otto giorni dall'ingresso con le seguenti: entro quindici giorni lavorativi dall'ingresso.
1. 6.Frias, Mascia, Franco Russo.

Al comma 2 dopo le parole: entro otto giorni aggiungere la seguente: lavorativi.
1. 7.Frias, Mascia, Franco Russo.

Sopprimere il comma 3.
1. 1.Frias, Mascia, Franco Russo.

Al comma 3, sostituire le parole: lo straniero è espulso ai sensi dell'articolo 13 del citato testo unico di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni con le seguenti: si applica una sanzione amministrativa pecuniaria pari a euro 200.
1. 3.Frias, Mascia, Franco Russo.

Al comma 3, primo periodo, dopo le parole: lo straniero aggiungere le seguenti: , dopo quindici giorni dalla verifica dell'inosservanza degli obblighi,.
1. 4.Frias, Mascia, Franco Russo.

Al comma 3, dopo le parole: ai sensi dell'articolo 13 aggiungere le seguenti: , comma 5.

Conseguentemente, dopo il comma 3, aggiungere il seguente:
3-bis. Al comma 5 dell'articolo 13 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni, dopo le parole: «chiesto il rinnovo» sono aggiunte le seguenti: «o quando non abbia dichiarato al momento dell'ingresso la sua presenza all'autorità di frontiera o al questore della provincia in cui si trova, qualora provenga da Paesi dell'area Schengen».
1. 2.Frias, Mascia, Franco Russo.

Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. L'articolo 7 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, è abrogato.
1. 8.Frias, Mascia, Franco Russo.


Pag. 32

ALLEGATO 3

Aggregazione del comune di Lamon alla regione Trentino-Alto Adige (C. 1359 cost. Boato e C. 1427 cost. Governo).

EMENDAMENTI

ART. 1.

Sopprimere i commi 2 e 3.
1. 101.Il Relatore.