XI Commissione - Mercoledý 13 giugno 2007


Pag. 244

ALLEGATO 1

Modernizzazione delle Amministrazioni pubbliche (Nuovo testo C. 2161 Governo e abb.).

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE

La XI Commissione (Lavoro pubblico e privato),
esaminato il nuovo testo del disegno di legge C. 2161, come risultante dagli emendamenti approvati;
valutati favorevolmente gli obiettivi di modernizzazione, di efficienza dell'amministrazione pubblica e di riduzione degli oneri burocratici per i cittadini e per le imprese, che con il provvedimento si intendono perseguire;
rilevato che l'articolo 11 prevede l'istituzione della Commissione indipendente per la valutazione delle amministrazioni pubbliche come struttura autonoma presso il CNEL;
considerato che il Memorandum d'intesa su lavoro pubblico e riorganizzazione delle Amministrazioni pubbliche siglato il 18 gennaio 2007 prevede che l'adozione e la diffusione di un metodo fondato sulla fissazione di obiettivi e sulla misurazione dei risultati dell'azione amministrativa possono e devono costituire la base dell'intero impianto di riorganizzazione della pubblica amministrazione;
rilevato che lo stesso Memorandum stabilisce che la misurazione dei servizi in tutte le amministrazioni deve divenire lo strumento con cui valutare il conseguimento degli obiettivi delle azioni amministrative, fissati in termini sia di realizzazione, sia di effetti sul benessere dei cittadini;
pur ritenuto utile un sistema di valutazione affidato ad un'autorità terza;
valutata la soluzione individuata non soddisfacente e meritevole di ulteriori approfondimenti;
esprime:

PARERE FAVOREVOLE

con la seguente condizione:
sia stralciato l'articolo 11 relativo all'istituzione della Commissione indipendente per la valutazione delle amministrazioni pubbliche.


Pag. 245

ALLEGATO 2

Modernizzazione delle Amministrazioni pubbliche (Nuovo testo C. 2161 Governo e abb.).

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE COME RIFORMULATA

La XI Commissione (Lavoro pubblico e privato),
esaminato il nuovo testo del disegno di legge C. 2161, come risultante dagli emendamenti approvati;
valutati favorevolmente gli obiettivi di modernizzazione, di efficienza dell'amministrazione pubblica e di riduzione degli oneri burocratici per i cittadini e per le imprese, che con il provvedimento si intendono perseguire;
rilevato che l'articolo 11 prevede l'istituzione della Commissione indipendente per la valutazione delle amministrazioni pubbliche come struttura autonoma presso il CNEL;
considerato che il Memorandum d'intesa su lavoro pubblico e riorganizzazione delle Amministrazioni pubbliche siglato il 18 gennaio 2007 prevede che l'adozione e la diffusione di un metodo fondato sulla fissazione di obiettivi e sulla misurazione dei risultati dell'azione amministrativa possono e devono costituire la base dell'intero impianto di riorganizzazione della pubblica amministrazione;
rilevato che lo stesso Memorandum stabilisce che la misurazione dei servizi in tutte le amministrazioni deve divenire lo strumento con cui valutare il conseguimento degli obiettivi delle azioni amministrative, fissati in termini sia di realizzazione, sia di effetti sul benessere dei cittadini;
pur ritenuto utile un sistema di valutazione di efficacia ed efficienza dei servizi pubblici affidato ad un organismo autonomo;
valutata la soluzione individuata non soddisfacente e meritevole di ulteriori approfondimenti;
esprime:

PARERE FAVOREVOLE

con la seguente condizione:
sia stralciato l'articolo 11 relativo all'istituzione della Commissione indipendente per la valutazione delle amministrazioni pubbliche.