VIII Commissione - Giovedý 29 novembre 2007


Pag. 18

ALLEGATO 1

Interrogazione n. 5-01121 Alessandri: Viabilità stradale nell'area dei comuni di Reggio Emilia e di Rubiera.

TESTO DELLA RISPOSTA

La Variante di Rubiera, sulla strada statale 9 via Emilia-bis è un intervento inserito nel Piano pluriennale ANAS 2003-2012 per un importo di 32,582 milioni di euro con un contributo previsto da parte di TAV per 2,582 milioni di euro.
L'infrastruttura è oggetto di accordi con la Provincia di Reggio Emilia, il Comune di Rubiera, ANAS e TAV la quale ne ha predisposto, con la supervisione tecnica di ANAS, il progetto preliminare.
Il progetto per la realizzazione della nuova arteria è stato inserito nell'elenco degli interventi cosiddetti «fuori piano» compresi nel piano economico-finanziario cinquantennale di ANAS.
Il tracciato del progetto preliminare si sviluppa interamente a sud della sede dell'autostrada Milano-Bologna e della linea ferroviaria ad alta velocità.


Pag. 19

ALLEGATO 2

Interrogazione n. 5-01567 Fava: Manutenzione di un tratto della strada statale n. 12.

TESTO DELLA RISPOSTA

La statale n. 12 «dell'Abetone e del Brennero» tra i comuni di Mirandola (Modena) e Poggio Rusco (Mantova) ha subito tra il Km. 218+000 ed il Km. 225+374, dal 2005 ad oggi un decadimento delle caratteristiche superficiali.
Tale problematica è stata risolta nel tempo, con provvisori interventi di risagomatura del piano viabile al fine di garantire la sicurezza degli utenti e la regolare transitabilità.
Peraltro, sulla base di verifiche e rilievi geologici effettuati, è stato deciso di realizzare interventi di rafforzamento e ripristino della sovrastruttura statale, per un importo complessivo di euro 2.880.000,00, mirati al raggiungimento delle caratteristiche portanti della pavimentazione ed al contenimento del carico gravitativo sul terreno di sedime, che ha manifestato bassa capacità portante.
Allo stato, è in fase di espletamento la procedura di gara per l'affidamento dei predetti lavori.
Nelle more dell'aggiudicazione dell'appalto sono stati comunque effettuati interventi di ripristino dello strato superficiale della pavimentazione ultimati l'11 ottobre scorso.


Pag. 20

ALLEGATO 3

Interrogazione n. 5-01771 Iannuzzi: Stato dei lavori sulla Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.

TESTO DELLA RISPOSTA

L'Onorevole interrogante chiede di conoscere la situazione dei finanziamenti disponibili per l'ammodernamento dell'autostrada SA-RC e lo stato dei lavori e delle progettazioni.
Complessivamente, il progetto generale di ammodernamento comprende 57 interventi (inclusi i riappalti di lavori stralcio), suddivisi in 10 Macrolotti (n. 1, n. 2, n. 3-I, n. 3-II, n. 3-III, n. 3-IV, n. 4, n. 4b, n. 5, n. 6) e 47 lotti, tra cui 4 nuovi svincoli non previsti nell'originario piano di adeguamento ma successivamente richiesti da Regioni e enti locali.
Per quanto attiene alla situazione generale dei finanziamenti, l'ANAS SpA precisa anzitutto che al finanziamento degli anzidetti interventi concorrono i residui ancora disponibili sui finanziamenti già assentiti (CIPE, FAS, QCS, Piani ANAS) per un importo di 4,9 miliardi di euro.
In aggiunta, il comma 1025 della Legge Finanziaria 2007 ha destinato le disponibilità nette presenti nel Fondo centrale di Garanzia, contestualmente soppresso, ad integrazione delle risorse già stanziate per gli interventi di completamento dell'A/3 SA-RC.
L'ammontare complessivo di dette risorse, attribuite ad ANAS, sarà definito all'esito delle risultanze della verifica in corso da parte di apposita società di revisione.
Il valore contabile dei trasferimenti, alla data del 31 dicembre 2006, è costituito da liquidità per un ammontare pari a milioni euro 625 e da crediti verso società concessionarie (con scadenza ultima fino al 2050) per un ammontare pari a milioni euro 1.852. Considerato il valore attuale di tale ultima posta, complessivamente, il valore oggi disponibile sarebbe pari a circa milioni euro 1.485.
Si rende noto che in data 28 giugno 2007 si è provveduto a trasmettere al Ministero dell'economia e finanze per la controfirma la bozza di direttiva per la regolamentazione dell'utilizzo delle risorse ex Fondo centrale di Garanzia, debitamente firmata dal Ministro Di Pietro, prevista dalla stessa Legge finanziaria 2007.
Per quanto attiene quindi alla situazione dei lavori si fa riferimento allo schema predisposto da ANAS che si mette a disposizione della Commissione, relativo sia ai Macrolotti sia ai singoli lotti.

Allegato alla risposta del Governo

SITUAZIONE DEI LAVORI

MACROLOTTI:

Macrolotti in esecuzione:

Trattasi di 5 Macrolotti che interessano un'estesa complessiva di circa 128 km. In particolare:
Macrolotto 1 (dal km 53+800 al km 82+330): registra ad oggi una produzione di cantiere pari circa al 90 per cento, con previsione di ultimazione al 31 luglio 2008;
Macrolotto 2 (dal km 108+000 al km 139+000): risulta contrattualizzato ed è in


Pag. 21

fase di completamento la redazione del Progetto Esecutivo da parte del Contraente Generale. L'ultimazione dei lavori è prevista per il 2o semestre 2010;
Macrolotto 4b (dal km 286+000 al km 304+200): risulta contrattualizzato e sarà a breve disposta la consegna dei lavori. L'ultimazione dei lavori è prevista per il 2o semestre 2010;
Macrolotto 5 (dal km 393+500 al km 423+300): ha raggiunto una produzione di cantiere pari circa al 15 per cento, con previsione di ultimazione al 1o semestre 2010;
Macrolotto 6 (dal km 423+300 al km 442+920): è stata disposta la consegna dei lavori nel mese di ottobre 2007. L'ultimazione dei lavori è prevista per il 2o semestre 2010.

Macrolotti in gara:

Risultano in gara n. 2 interventi (Macrolotto 3-I e Macrolotto 3-II), per un'estesa di 29,5 km ed una spesa complessiva di circa 1.187,12 milioni di euro. L'ultimazione per detti lavori e prevista rispettivamente per il 2o e il 1o semestre 2011.

Macrolotti in progettazione:

Risultano in fase di progettazione definitiva n. 2 interventi (Macrolotto 3-III e Macrolotto 4), con un'estesa di 37,4 km ed un importo di 1.084,99 milioni di euro. L'ultimazione dei lavori è prevista per il 1o semestre 2011.
Risulta, infine, in fase di progettazione definitiva anche il Macrolotto 3-IV, di estesa complessiva pari a circa 21,5 km, per una spesa complessiva da finanziare di circa 275,54 milioni di euro. L'ultimazione dei lavori è prevista per il 2o semestre 2011.

LOTTI SINGOLI

A) Lotti ultimati:

Ad oggi, risultano completati n. 25 interventi, per un'estesa complessiva di circa 135 km (sono comunque fruibili ed aperti al traffico ulteriori tratti riferiti a lotti non ancora ultimati per complessivi km 166,70). La spesa complessiva assomma a 882,84 milioni di euro, di cui 724,36 milioni di euro finanziati con fondi CIPE e 158,48 milioni di euro finanziati con fondi QCS.

B) Lotti in esecuzione:

I lotti in esecuzione risultano 9. Di questi:
n. 1 si attesta su un avanzamento dell'80 per cento circa, con ultimazione prevista al 1o semestre 2008;
n. 2 hanno sviluppato un avanzamento del 35 per cento circa, con previsione di completamento al 2o semestre 2008 e al 1o semestre 2009;
n. 1 presenta un avanzamento del 20 per cento circa, prevedendone l'ultimazione al 1o semestre 2008;
n. 3 registrano una produzione inferiore al 20 per cento, prevedendone l'ultimazione al 2o semestre 2009;
n. 2 risultano contrattualizzati e di prossimo avvio; in particolare uno in fase di progettazione esecutiva (appalto integrato), con previsione di completamento dei lavori al 1o semestre 2010 ed il secondo di prossima consegna dei lavori, con previsione di ultimazione degli stessi nell'ambito del 1o semestre 2009.

A fronte di tali interventi, l'importo complessivamente stanziato assomma a 953,03 milioni di euro, di cui 441,84 milioni di euro finanziati con fondi CIPE; 388,12 milioni di euro finanziati con fondi FAS ed 123,07 milioni di euro finanziati con fondi del piano triennale ANAS 2002-2004.


Pag. 22

C) Lotti in gara:

Risultano in gara n. 4 lotti, per una spesa complessiva di 132,34 milioni di euro ed un'estesa di circa 27 km. L'ultimazione di detti lavori è prevista a tutto il 2o semestre 2009. L'intera copertura finanziaria fa capo ai fondi CIPE.

D) Lotti in progettazione:

Risulta in fase di progettazione esecutiva n. 1 lotto, relativo ad uno svincolo, per una spesa complessiva di 12 milioni di euro. L'ultimazione di detti lavori è prevista a tutto il 2o semestre 2009.
Si è conclusa la progettazione definitiva per n. 2 lotti, di cui uno relativo ad un nuovo svincolo, con previsione di ultimazione dei lavori al 2o semestre 2009. L'importo impegnato assomma complessivamente a 43,49 milioni di euro, di cui 39,04 milioni di euro finanziati con fondi CIPE e 4,45 milioni di euro finanziati con fondi del piano triennale ANAS 2002-2004.
Risultano, infine, in fase di progettazione (preliminare/definitiva) e da finanziare n. 6 lotti, di cui n. 4 relativi a svincoli (n. 3 nuovi svincoli e n. 1 ammodernamento di svincolo esistente), per una spesa complessiva di 420,60 milioni di euro, con previsione di completamento dei lavori a partire dal 1o semestre 2011 fino al 1o semestre 2013.