Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Vai al Menu di navigazione principale

Stemma della Repubblica Italiana
Repubblica Italiana
Bandiera Italia Bandiera Europa
Sei in: Home \ Amministrazione \ Procedure di gara \ introduzione \

Inizio contenuto

introduzione


La sezione, in ottemperanza a quanto disposto dagli articoli 66 e 121 del D. Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, rende noti i dati relativi agli appalti in corso.
In particolare, in questa sezione sono pubblicati i bandi di gara relativi agli appalti di forniture, servizi e lavori, successivamente alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, ove la gara sia di rilevanza comunitaria, e, comunque, successivamente alla pubblicazione del bando stesso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Inoltre, per gli appalti di lavori di importo complessivo compresi tra 500.000 euro e un controvalore in euro pari o superiore a 5 milioni di diritti speciali di prelievo si riporta l'art. 11 del Protocollo integrativo del regolamento di amministrazione e contabilità per la disciplina delle attività di progettazione, esecuzione, direzione e accertamento della regolare esecuzione dei lavori della Camera dei deputati, approvato dall'Ufficio di Presidenza con deliberazione n. 292 del 5 aprile 2001:

Articolo 11 (Pubblicità)
  1. Per i lavori di importo complessivo pari o superiore al controvalore in Euro di 5 milioni di diritti speciali di prelievo la pubblicità avviene nelle forme e nei modi di cui alla normativa dell'Unione europea vigente in materia ed alla normativa nazionale di recepimento.
  2. Per gli appalti di lavori affidati mediante pubblico incanto o licitazione privata di importo pari o superiore a un milione di Euro ed inferiore al controvalore in Euro di cinque milioni di diritti speciali di prelievo, gli avvisi di gara sono pubblicati sul foglio delle inserzioni della Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e su almeno due quotidiani a diffusione nazionale.
  3. Per gli appalti di lavori affidati mediante pubblico incanto o licitazione privata di importo compreso tra 500.000 ed un milione di Euro, gli avvisi di gara sono pubblicati su almeno un quotidiano a diffusione nazionale.
  4. Nei casi di cui ai commi precedenti, si procede altresì alla diffusione dell'avviso di gara tramite il sito Internet della Camera dei deputati.
  5. L'avviso di gara contiene le seguenti notizie: la tipologia delle commesse, l'importo dei lavori, la data di presentazione dell'offerta e della domanda di partecipazione alla gara, le indicazioni relative all'ufficio ed all'indirizzo di posta elettronica ove poter acquisire le ulteriori informazioni.

Fine contenuto

Vai al menu di navigazione principale