I Commissione - Resoconto di mercoledý 16 gennaio 2008


Pag. 13

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

L'ufficio di presidenza si è riunito dalle 9.50 alle 10.

COMITATO PERMANENTE PER I PARERI

Mercoledì 16 gennaio 2008. - Presidenza del presidente Riccardo MARONE.

La seduta comincia alle 10.35.

Decreto-legge 250/2007: Disposizioni transitorie urgenti in materia di contrattazione collettiva.
C. 3326 Governo.

(Parere all'XI Commissione).
(Esame e conclusione - Parere favorevole).

Maria Fortuna INCOSTANTE (PD-U), relatore, illustra brevemente il provvedimento in esame. Al riguardo rileva che le disposizioni da esso recate appaiono prevalentemente riconducibili alla materia «ordinamento civile» di cui all'articolo 117, secondo comma, lettera l), della Costituzione, attribuita alla potestà legislativa esclusiva dello Stato. Osserva, altresì, che, per alcuni aspetti, le disposizioni da esso recate contengono principi fondamentali riconducibili alla materia «tutela e sicurezza del lavoro», attribuita alla potestà legislativa concorrente dello Stato e delle regioni. Formula pertanto una proposta di parere favorevole (vedi allegato 1).

Nessuno chiedendo di intervenire, il Comitato approva la proposta di parere del relatore.

La seduta termina alle 10.40.


Pag. 14

SEDE REFERENTE

Mercoledì 16 gennaio 2008. - Presidenza del presidente Luciano VIOLANTE.

La seduta comincia alle 13.30.

Modifiche alla legge sulla cittadinanza.
Testo unificato C. 24 Realacci, C. 908 Ferrigno, C. 909 Ferrigno, C. 938 Mascia, C. 1297 Ricardo Antonio Merlo, C. 1462 Caparini, C. 1529 Boato, C. 1570 Bressa, C. 1607 Governo, C. 1653 Santelli, C. 1661 Piscitello, C. 1686 Diliberto, C. 1693 Angeli, C. 1727 Adenti, C. 1744 De Corato, C. 1821 Angeli, C. 1836 Fedi, C. 1839 D'Alia, C. 2143 La Loggia e C. 2253 Zanella.
(Seguito dell'esame e rinvio).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento, rinviato, da ultimo, nella seduta del 26 settembre 2007.

Luciano VIOLANTE, presidente, fa preliminarmente presente che il provvedimento in oggetto è stato inserito all'ordine del giorno dei lavori di oggi della Commissione in seguito alla decisione in tal senso assunta dall'ufficio di presidenza, integrato dai rappresentanti dei gruppi, nella riunione di questa mattina. In proposito ricorda che l'esame del provvedimento in oggetto era stato sospeso nella seduta dello scorso 26 settembre. In quella seduta, il relatore aveva fatto presente che la V Commissione, nel corso della seduta del giorno precedente, dedicata all'esame in sede consultiva del testo unificato come modificato dagli emendamenti approvati dalla I Commissione il 20 settembre 2007, non aveva potuto procedere all'espressione del parere sul testo unificato stesso. Infatti, il rappresentante del Governo, nel corso della medesima seduta, nel preannunciare la trasmissione di una relazione tecnica, aveva precisato di non poter convenire sulla copertura finanziaria individuata, garantendo altresì l'impegno del Governo a reperire, nell'ambito della successiva manovra di bilancio, le risorse necessarie per assicurare la copertura degli oneri derivanti dal provvedimento. Essendo tali risorse state previste nella legge finanziaria per l'anno in corso, l'esame del provvedimento può quindi riprendere.
Avverte che il relatore ha presentato emendamenti a cui è stato presentato un subemendamento (vedi allegato 2). Invita pertanto il relatore ad esprimere su di essi il prescritto parere.

Gianclaudio BRESSA (PD-U), relatore, invita all'approvazione dei propri emendamenti, esprimendo parere contrario sul subemendamento Santelli 0.19.800.1.

Gabriele BOSCETTO (FI) sottoscrive il subemendamento Santelli 0.19.800.1, volto a prevedere risorse più ingenti per l'attuazione del provvedimento in esame.

La Commissione, con distinte votazioni, respinge il subemendamento Santelli 0.19.800.1 ed approva gli emendamenti del relatore 19.800 e 20.800.

Luciano VIOLANTE, presidente, ricorda che sono già stati espressi i pareri delle Commissioni competenti, ad eccezione di quello della Commissione bilancio, come già ricordato. Avverte pertanto che il testo del provvedimento, come risultante dall'odierno esame degli emendamenti, attinenti alla copertura finanziaria ed all'entrata in vigore, sarà trasmesso alla Commissione bilancio per l'espressione del prescritto parere. Quindi, nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia il seguito dell'esame ad altra seduta.

La seduta termina alle 13.35.

AVVERTENZA

Il seguente punto all'ordine del giorno non è stato trattato:

SEDE REFERENTE

Decreto-legge 249/2007: Misure urgenti in materia di espulsioni e di allontanamenti per terrorismo e per motivi imperativi di pubblica sicurezza.
C. 3325 Governo.