II Commissione - Mercoledý 18 ottobre 2006


Pag. 57

ALLEGATO

Sospensione dell'efficacia nonché modifiche di disposizioni in tema di ordinamento giudiziario.

EMENDAMENTI

ART. 1.

Sopprimerlo.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
* 1. 1. Lussana.

Sopprimerlo.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
* 1. 50. Pecorella.

Sopprimerlo.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
* 1. 173. Vitali.

Sopprimerlo.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
* 1. 200. Laurini.

Sopprimerlo.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
* 1. 366. Costa.

Sopprimere il comma 1.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
** 1. 51. Pecorella.

Sopprimere il comma 1.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
** 1. 172. Consolo, Cirielli, Contento, Siliquini.

Sopprimere il comma 1.

Conseguentemente sopprimere l'articolo 4.
** 1. 367. Costa.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o marzo 2007.
1. 70. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o gennaio 2007.
1. 71. Pecorella.


Pag. 58

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
1. 72. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 31 marzo 2007.
1. 73. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o aprile 2007.
1. 74. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 19 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 19. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 19 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 75. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 19, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 20. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 19, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 76. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 20, comma 5, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 31 marzo 2007.
** 1. 21. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 20, comma 5, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 31 marzo 2007.
** 1. 77. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 20, comma 6, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 22. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 20, comma 6, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 78. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 21, comma 5, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o maggio 2007.
** 1. 23. Lussana.


Pag. 59

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 21, comma 5, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o maggio 2007.
** 1. 79. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 22, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o aprile 2007.
* 1. 24. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 22, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o aprile 2007.
* 1. 80. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 22, comma 3, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 25. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 22, comma 3, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 81. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 25, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 26. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 25, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 82. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 25, comma 3, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 27. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 25, comma 3, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 83. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 26, comma 7, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 28. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 26, comma 7, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 84. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 26, comma 8, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 31 gennaio 2007.
** 1. 29. Lussana.


Pag. 60

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 26, comma 8, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 31 gennaio 2007.
** 1. 85. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 27, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 501. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 27 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 86. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 28, comma 6, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 30. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 28, comma 6, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 87. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 35 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 31. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 35 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 88. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 35, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 32. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 35, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 89. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 36 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 31 marzo 2007.
** 1. 33. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 36 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 31 marzo 2007.
** 1. 90. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 37 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 34. Lussana.


Pag. 61

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 37 del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 91. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 37, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 35. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 37, comma 2, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 92. Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 41, comma 3, del decreto-legislativo 5 aprile 2006, n. 160, è sospesa fino alla data del 1o gennaio 2007.
* 1. 36. Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 41, comma 3, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o gennaio 2007.
* 1. 93.Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 42 del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 93.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 42 del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
** 1. 94.Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 44, comma 6, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 38.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia dell'articolo 44, comma 6, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 è sospesa fino alla data del 1o febbraio 2007.
* 1. 95.Pecorella.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 fino alla data del 1o novembre 2006.
1. 7.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. È sospesa l'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 fino al 1o dicembre 2006.
1. 6.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:

1. È sospesa l'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5


Pag. 62

aprile 2006, n. 160 fino al 31 dicembre 2006.
1. 378.Costa.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Fino a diversa disposizione, è sospesa l'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 fino al 31 gennaio 2007.
1. 33.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Se non diversamente disposto da intercorrente normativa, da sottoporre al parere delle competenti Commissioni parlamentari, è sospesa l'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, fino al 1o febbraio 2007.
1. 39.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Se non diversamente disposto da intercorrente normativa, è sospesa l'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, fino al 15 febbraio 2007.
1. 32.Lussana.

Sostituire il comma 1 con il seguente:

1. È sospesa l'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006 n. 160 fino al 30 aprile 2007.
1. 377.Costa.

Al comma 1 sostituire le parole: L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, con le seguenti: L'efficacia delle disposizioni contenute negli articoli del Capo IV - Passaggio di funzioni, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160,.
1. 8.Lussana.

Al comma 1 sostituire le parole: L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, con le seguenti: L'efficacia delle disposizioni contenute negli articoli del Capo V - Assegnazione dei posti nelle funzioni di primo grado, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160,.
1. 9.Lussana.

Al comma 1 sostituire le parole: L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, con le seguenti: L'efficacia delle disposizioni contenute negli articoli del Capo VI - Assegnazioni dei posti nelle funzioni di secondo grado, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160,.
1. 10.Lussana.

Al comma 1 sostituire le parole: L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, con le seguenti: L'efficacia delle disposizioni contenute negli articoli del Capo VII - Assegnazione dei posti nelle funzioni di legittimità, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160,.
1. 11.Lussana.

Al comma 1 sostituire le parole: L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, con le seguenti: L'efficacia delle disposizioni contenute negli articoli del Capo X - Magistrati fuori ruolo, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160,.
1. 12.Lussana.


Pag. 63

Al comma 1 sostituire le parole: L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, con le seguenti: L'efficacia delle disposizioni contenute negli articoli del Capo XI - Progressione economica dei magistrati, del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160,.
1. 13.Lussana.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo I del.
1. 376.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo II del.
1. 375.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo III del.
1. 374.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo V del.
1. 373.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo VI del.
1. 372.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo VII del.
1. 371.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo VIII del.
1. 370.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo IX del.
1. 369.Costa.

Al comma 1 dopo la parola: nel inserire le seguenti: capo X del.
1. 368.Costa.

Dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, aggiungere le seguenti: Nuova disciplina dell'accesso in magistratura, nonché in materia di progressione economica e di funzione dei magistrati, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera a), della legge 25 luglio 2005, n. 150.
1. 66.Pecorella.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 aggiungere le seguenti: , con eccezione per quelle di cui agli articoli da 1 a 13 nonché per quelle di cui al Capo II, al Capo IV, al Capo VIII, al Capo IX e al Capo X.
1. 34.Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 aggiungere le seguenti: , con eccezione per quelle di cui al Capo I, Capo II, al Capo IV, al Capo V, al Capo VIII, al Capo IX e al Capo X.
1. 35.Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione di quelle di cui al Capo I.
1. 36.Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 1,.
1. 300.Costa.


Pag. 64

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 2,.
1. 301.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 3,.
1. 302.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 4,.
1. 303.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 5,.
1. 304.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 6,.
1. 305.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 7,.
1. 306.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 8,.
1. 307.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 9,.
1. 308.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 10,.
1. 309.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione di quelle di cui al Capo II.
1. 37.Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 11,.
1. 300.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione di quelle di cui al Capo III.
1. 38.Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 12,.
1. 311.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione di quelle di cui al Capo IV.
* 1. 39.Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione di quelle di cui al Capo IV.
* 1. 312.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 13,.
1. 313.Costa.


Pag. 65

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 14,.
1. 314.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160 inserire le seguenti: , ad eccezione dell'articolo 15,.
1. 315.Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 16,.
1. 316. Costa.

Al comma 1, dopo la parola: 160 aggiungere le seguenti: ad eccezione del Capo V - Assegnazione dei posti nelle funzioni di primo grado.
* 1. 40. Lussana.

Al comma 1, dopo la parola: 160 aggiungere le seguenti: ad eccezione del Capo V - Assegnazione dei posti nelle funzioni di primo grado.
* 1. 353. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 17.
1. 317. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 18.
1. 318. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 19.
1. 319. Costa.

Al comma 1, dopo la parola: 160 aggiungere le seguenti: ad eccezione del Capo VI - Assegnazione dei posti nelle funzioni di secondo grado.
* 1. 41. Lussana.

Al comma 1, dopo la parola: 160 aggiungere le seguenti: ad eccezione del Capo VI - Assegnazione dei posti nelle funzioni di secondo grado.
* 1. 354. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 20.
1. 320. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 21.
1. 321. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 22.
1. 322. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 23.
1. 323. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 24.
1. 324. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 25.
1. 325. Costa.


Pag. 66

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione di quelle di cui al Capo VIII.
1. 42. Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 26.
1. 326. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 27.
1. 327. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 28.
1. 328. Costa.

Al comma 1, dopo la parola: 160 aggiungere le seguenti: ad eccezione del Capo IX - Incarichi semidirettivi e direttivi.
* 1. 43. Lussana.

Al comma 1, dopo la parola: 160 aggiungere le seguenti: ad eccezione del Capo IX - Incarichi semidirettivi e direttivi.
*1. 355. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 29.
1. 329. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 30.
1. 330. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 31.
1. 331. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 32.
1. 332. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 33.
1. 333. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 34.
1. 334. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 35.
1. 335. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 36.
1. 336. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 37.
1. 337. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 38.
1. 338. Costa.


Pag. 67

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 39.
1. 339. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 40.
1. 340. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 41.
1. 341. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 42.
1. 342. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 43.
1. 343. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 44.
1. 344. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 45.
1. 345. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 46.
1. 346. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 47.
1. 347. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 48.
1. 348. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 49.
1. 349. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione di quelle di cui al capo X.
1. 44. Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 50.
1. 350. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione di quelle di cui al capo XI.
1. 45. Lussana.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 51.
1. 351. Costa.

Al comma 1, dopo le parole: 5 aprile 2006, n. 160, inserire le seguenti: ad eccezione dell'articolo 52.
1. 352. Costa.


Pag. 68

Al comma 1, sostituire le parole: è sospesa fino alla data del 31 luglio 2007, con le seguenti: è sospesa improrogabilmente fino alla data del 31 ottobre 2006.
1. 14. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: è sospesa fino alla data del 31 luglio 2007, con le seguenti: è sospesa improrogabilmente fino alla data del 1o dicembre 2006.
1. 16. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: è sospesa fino alla data del 31 luglio 2007, con le seguenti: è sospesa improrogabilmente fino alla data del 31 dicembre 2006.
1. 17. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: è sospesa fino alla data del 31 luglio 2007, con le seguenti: è sospesa improrogabilmente fino alla data del 31 gennaio 2007.
1. 18. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio 2007 con le seguenti: 1o novembre 2006.
1. 15. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 1o gennaio.
1. 52. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 gennaio.
1. 53. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 31 gennaio.
* 1. 54. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 31 gennaio.
* 1. 201. Laurini.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 febbraio.
1. 55. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 28 febbraio.
1. 56. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 marzo.
1. 57. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 31 marzo.
1. 58. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 aprile.
1. 59. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 30 aprile.
1. 60. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 maggio.
1. 61. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 31 maggio.
1. 62. Pecorella.


Pag. 69

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 giugno.
1. 63. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 30 giugno.
1. 64. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: 31 luglio con le seguenti: 15 luglio.
1. 65. Pecorella.

Al comma 1, dopo le parole: 31 luglio 2007 aggiungere le seguenti: , ad eccezione del Capo I - Disposizioni in tema di ammissione in magistratura e uditorato.
1. 67. Pecorella.

Al comma 1, dopo le parole: 31 luglio 2007, aggiungere le seguenti: , ad eccezione degli articoli 13 comma 1, 14 comma 1, 15 e 16 commi 2, 3, 4, 5 e 6.
1. 68. Pecorella.

Al comma 1, dopo le parole: 31 luglio 2007, aggiungere le seguenti: , ad eccezione degli articoli 45 e 46.
1. 69. Pecorella.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis. Entro tale termine, il Governo può adottare disposizioni integrative del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 nel rispetto dei principi e dei criteri direttivi di cui alla legge 25 luglio 2005, n. 150.
1. 67. Lussana.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis. Entro tale termine, il Governo può adottare disposizioni integrative del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 nel rispetto dei principi e dei criteri direttivi di cui all'articolo 2, commi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 e 8 della legge 25 luglio 2005, n. 150.
1. 4. Lussana.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis. Entro il medesimo termine, devono essere adottate esclusivamente disposizioni integrative del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160.
1. 2. Lussana.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis. Entro il 1o gennaio 2007, il Governo può adottare disposizioni integrative del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 nel rispetto dei principi e dei criteri direttivi di cui all'articolo 2, commi 1, 2, 3, 4, 5, 7 e 8 della legge 25 luglio 2005, n. 150.
1. 5. Lussana.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis. L'efficacia delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 16 gennaio 2006, n. 20, è sospesa fino alla data del 31 luglio 2007.

Conseguentemente all'articolo 4, comma 1, sopprimere le parole da: nonché le altre fino alle parole: 2006, n. 20.
1. 230. Mazzoni.


Pag. 70

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis). Gli articoli 13, 14 e 15 del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160 sono sostituiti dal seguente:

Art. 13.
(Passaggio di funzioni).

1. Entro il terzo anno di esercizio delle funzioni giudicanti assunte subito dopo l'espletamento del periodo di tirocinio, i magistrati possono presentare domanda per partecipare a concorsi per titoli, banditi dal Consiglio superiore della magistratura, per l'assegnazione di posti vacanti nella funzione requirente.
2. Entro il terzo anno di esercizio delle funzioni requirenti assunte subito dopo l'espletamento del periodo di tirocinio, i magistrati possono presentare domanda per partecipare a concorsi per titoli, banditi dal Consiglio superiore della magistratura, per l'assegnazione di posti vacanti nella funzione giudicante.
3. Se non è bandito il concorso al momento della domanda, questa è presentata con riserva di integrare i titoli e dispiega effetto per la partecipazione al primo bando di concorso ad essa successivo.
4. Chi dalla funzione giudicante sia passato alla funzione requirente, o dalla funzione requirente alla funzione giudicante, può nei due anni successivi presentare domanda per partecipare a concorsi per titoli, banditi dal Consiglio superiore della magistratura, per l'assegnazione di posti vacanti nella funzione giudicante ovvero nella funzione requirente. Si applica il comma 3.
5. Il Consiglio superiore della magistratura individua annualmente e, comunque, con priorità assoluta, i posti vacanti nelle funzioni giudicanti e requirenti di primo grado al fine di consentire il passaggio di funzione di cui ai commi 1, 2 e 4.
6. Fuori dai casi indicati ai commi 1, 2 e 4 non è consentito il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa.
7. Il mutamento delle funzioni da giudicanti a requirenti e viceversa deve avvenire per posti disponibili in un ufficio giudiziario avente sede in diverso distretto, con esclusione di quello competente ai sensi dell'articolo 11 del codice di procedura penale.
8. Entro il 1o gennaio 2007, i magistrati in servizio a tale data possono presentare domanda per il passaggio, nello stesso grado, dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa.
9. Ai fini del passaggio di funzioni, di cui al comma 8, il Consiglio superiore della magistratura forma la graduatoria dei magistrati richiedenti sulla base della eventuale anzianità di servizio nelle funzioni verso le quali è richiesto il passaggio e, a parità o in assenza di anzianità in tali funzioni, sulla base dell'anzianità di servizio. Nell'ambito dei posti vacanti, i magistrati richiedenti scelgono, secondo l'ordine di graduatoria, un ufficio avente sede in un diverso circondario, nell'ipotesi di esercizio di funzioni di primo grado, ed un ufficio avente sede in un diverso distretto, con esclusione di quello competente ai sensi dell'articolo 11 del codice di procedura penale, nell'ipotesi di esercizio di funzioni di secondo grado. Il rifiuto del magistrato richiedente di operare la scelta secondo l'ordine di graduatoria comporta la rinuncia alla richiesta di mutamento delle funzioni.
1. 99. Pecorella.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:

1-bis. Sino alla data predetta si intendono applicabili le norme di cui al regio decreto 30 gennaio 1941 n. 12 abrogate con la legge 25 luglio 2005 n. 150 che si intendono espressamente reintrodotte.

Conseguentemente, sopprimere l'articolo 4.
1. 174. Vitali.

Sopprimere il comma 2.
* 1. 96. Pecorella.


Pag. 71

Sopprimere il comma 2.
* 1. 388. Costa.

Al comma 2, dopo le parole: 20 febbraio 2006, n. 106 inserire le seguenti: Disposizioni in materia di riorganizzazione dell'ufficio del pubblico ministero, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera d), della legge 25 luglio 2005, n. 150.
1. 97. Pecorella.

Al comma 2, dopo le parole: le seguenti modificazioni, inserire le parole: in quanto compatibili con le altre disposizioni dell'ordinamento giudiziario.
1. 98. Pecorella.

Al comma 2, sopprimere la lettera a).
* 1. 100. Pecorella.

Al comma 2, sopprimere la lettera a).
* 1. 175. Vitali.

Al comma 2, sopprimere la lettera a).
* 1. 389. Costa.

Al comma 2, sostituire la lettera a) con la seguente:
a)
l'articolo 1, comma 1, è sostituito dal seguente: «Il procuratore della Repubblica è titolare esclusivo dell'azione penale e la esercita nei modi e termini fissati dalla legge».
1. 202. Laurini.

Al comma 2, sostituire la lettera a) con la seguente:
a)
l'articolo 1, comma 1, è sostituito dal seguente: «Il procuratore della Repubblica è titolare esclusivo dell'ufficio del pubblico ministero del quale garantisce l'uniformità dell'azione penale nei modi e termini stabiliti dalla legge».
1. 203. Laurini.

Al comma 2, sostituire la lettera a) con la seguente:
a)
l'articolo 1, comma 1, è sostituito dal seguente: «Il procuratore della Repubblica è responsabile esclusivo dell'ufficio del pubblico ministero e garante della uniformità di indirizzo del suo ufficio».
1. 204. Laurini.

Al comma 2, sostituire la lettera a) con la seguente:
a)
l'articolo 1, comma 1 è sostituito dal seguente: «Il procuratore della Repubblica è titolare esclusivo dell'azione penale e la esercita nei modi e termini fissati dalla legge».
1. 205. Laurini.

Al comma 2, dopo la lettera a) inserire la seguente:
a-bis)
all'articolo 1, comma 1, aggiungere, in fine, i seguenti periodi: «Il procuratore della Repubblica, all'inizio di ogni anno giudiziario, stabilisce le priorità nell'esercizio dell'azione penale. Il procuratore della Repubblica deve tener conto della gravità dei reati, della diffusione sul territorio e del particolare allarme sociale».
1. 101. Pecorella.

Al comma 2, sopprimere la lettera b).
* 1. 102. Pecorella.

Al comma 2, sopprimere la lettera b).
* 1. 390. Costa.


Pag. 72

Al comma 2, lettera b), sostituire il capoverso «Art. 2», con il seguente: Il procuratore della Repubblica è il titolare esclusivo dell'azione penale il cui esercizio è personale. In casi eccezionali, con atto di assegnazione specificamente motivato può attribuire la trattazione di un singolo procedimento ad un magistrato dell'ufficio.
1. 387. Costa.

Al comma 2, lettera b), sostituire il capoverso «Art. 2», con il seguente: Il procuratore della Repubblica, quale titolare dell'azione penale, la esercita personalmente.
1. 379. Costa.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 1, dopo le parole: la esercita, inserire le seguenti: sotto la sua responsabilità.
1. 190. Vitali.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 1, sostituire le parole: o mediante assegnazione a, con la seguente: delegando.

Conseguentemente, ovunque ricorra, la parola: assegnazione è sostituita dalla parola: delega.
1. 103. Pecorella.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 1, sostituire le parole: o mediante assegnazione con le seguenti: conferendo incarico a.

Conseguentemente, ovunque ricorra, la parola: assegnazione è sostituita dalla parola: incarico.
1. 105. Pecorella.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», sostituire la parola: assegnazione, ovunque ricorra, con la seguente parola: delega.
1. 178. Lussana.

Al comma 2, lettera b), le parole: a una o più magistrati dell'ufficio sostituire le seguenti: a un magistrato dell'ufficio.
1. 380. Costa.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 1, dopo le parole: uno o più magistrati dell'ufficio. Inserire le seguenti: Il procuratore della Repubblica è comunque responsabile dei tempi, dei modi e delle forme dell'esercizio dell'azione.
1. 104. Pecorella.

Al comma 2, lettera b), sostituire la parola: può con la seguente: deve.
1. 386. Costa.

Al comma 2, lettera b), sostituire le parole: uno o più procedimenti con le seguenti: un solo procedimento.
1. 381. Costa.

Al comma 2, lettera b), sostituire le parole: sugli atti di essi con le seguenti: un singolo atto di essi.
1. 384. Costa.

Al comma 2, lettera b), dopo la parola: essi aggiungere le seguenti: purché vengano specificate le ragioni che non ne consentono l'esercizio personale da parte del procuratore della Repubblica.
1. 382. Costa.

Al comma 2, lettera b), sopprimere le parole da: sono fatte salve fino alle parole: 1941, n. 12.
1. 385. Costa.


Pag. 73

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», sostituire il comma 2, con il seguente:
2. Con l'atto di assegnazione per la trattazione del procedimento, il procuratore della Repubblica stabilisce i criteri ai quali il magistrato è tenuto a conformarsi nell'attuazione della relativa attività. Il caso di contrasto circa le modalità di esercizio del suo incarico è causa di revoca dell'assegnazione da parte del procuratore della Repubblica.
1. 208. Laurini.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: può stabilire i criteri con le seguenti: stabilisce i criteri.
1. 206. Laurini.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: i criteri con le seguenti: le direttive.

Conseguentemente sostituire le parole: ai principi e criteri con le seguenti: alle direttive.
* 1. 176. Lussana.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: i criteri con le seguenti: le direttive.

Conseguentemente sostituire le parole: ai principi e criteri con le seguenti: alle direttive.
* 1. 191. Vitali.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: ai quali il magistrato deve attenersi con le seguenti: ai quali il magistrato deve conformarsi.
1. 207. Laurini.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le seguenti parole: nell'esercizio della relativa attività con le seguenti: nell'esercizio del suo incarico.
1. 210. Laurini.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: principi e criteri definiti in via generale o con l'assegnazione con le seguenti: ai criteri definiti nell'atto di assegnazione dell'incarico.
1. 209. Laurini.

Al comma 2, lettera b), le parole: in via generale sono soppresse.
1. 383. Costa.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, dopo le parole: revocare l'assegnazione; inserire le seguenti: il procuratore della Repubblica che intenda revocare l'assegnazione ne dà comunicazione motivata al magistrato incaricato, che entro tre giorni può presentargli osservazioni scritte. Scaduto tale termine il procuratore della Repubblica può con provvedimento motivato revocare l'assegnazione o confermarla, dandone comunicazione al magistrato. Tra la comunicazione dell'intento di revoca e il relativo provvedimento il magistrato incaricato può compiere atti solo con il visto del titolare dell'ufficio. La relativa documentazione è inserita nel fascicolo delle indagini preliminari;
1. 109. Pecorella.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, dopo le parole: revocare l'assegnazione; aggiungere le seguenti: il procuratore della Repubblica che intenda revocare l'assegnazione ne dà comunicazione motivata al magistrato assegnatario,


Pag. 74

che entro tre giorni può presentargli osservazioni scritte. Scaduto tale termine il procuratore della Repubblica può con provvedimento motivato revocare l'assegnazione o confermarla, dandone comunicazione al magistrato assegnatario. Tra la comunicazione dell'intento di revoca e il relativo provvedimento il magistrato assegnatario può compiere atti solo con il visto del titolare dell'ufficio;
1. 192. Vitali.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sopprimere le parole: entro dieci giorni dalla comunicazione della revoca, il magistrato può presentare osservazioni scritte al procuratore della Repubblica.
1. 211. Laurini.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: entro dieci giorni fino alla fine del periodo, con le seguenti parole: il procuratore della Repubblica che intenda revocare l'assegnazione ne dà comunicazione motivata al magistrato assegnatario, che entro tre giorni può presentargli osservazioni scritte. Scaduto tale termine, il procuratore della Repubblica può con provvedimento motivato revocare l'assegnazione o confermarla, dandone comunicazione al magistrato assegnatario. Tra la comunicazione dell'intento di revoca e il relativo provvedimento il magistrato assegnatario può compiere atti solo con il visto del titolare dell'ufficio.
1. 179. Lussana.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, sostituire le parole: il magistrato può presentare osservazioni scritte al procuratore della Repubblica con le seguenti: il magistrato può rivolgersi al Consiglio superiore della magistratura che si pronuncia non oltre 30 giorni dopo il ricevimento dell'istanza, previo colloquio con le parti.
1. 212. Laurini.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, dopo le parole: può presentare osservazioni scritte al procuratore della Repubblica. aggiungere le seguenti parole: Subito dopo la scadenza del termine il procuratore trasmette il provvedimento di revoca e le eventuali osservazioni al Procuratore generale presso la Corte di cassazione. Il provvedimento di revoca e le eventuali osservazioni sono entrambi inseriti nei rispettivi fascicoli personali.
1. 108. Pecorella.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, dopo le parole: può presentare osservazioni scritte al procuratore della Repubblica. aggiungere le seguenti parole: Subito dopo la scadenza del termine il procuratore della Repubblica trasmette il provvedimento di revoca e le eventuali osservazioni al Procuratore generale presso la Corte di cassazione.
1. 106. Pecorella.

Al comma 2, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 2, dopo le parole: può presentare osservazioni scritte al procuratore della Repubblica. aggiungere le seguenti: Il provvedimento di revoca e le eventuali osservazioni sono inseriti nei rispettivi fascicoli personali.
1. 107. Pecorella.

Sopprimere il comma 3.
1. 111. Pecorella.


Pag. 75

Al comma 3, dopo le parole: 23 febbraio 2006, n. 109, aggiungere le seguenti: Disciplina degli illeciti disciplinari dei magistrati, delle relative sanzioni e della procedura per la loro applicabilità, nonché modifica della disciplina in tema di incompatibilità, distanza dal servizio e trasferimento di ufficio dei magistrati, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera f), della legge 25 luglio 2005, n. 150.
1. 110. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera a).
* 1. 112. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera a).
* 1. 180. Lussana.

Al comma 3, sopprimere la lettera a).
1. 213. Laurini.

Al comma 3, sopprimere la lettera a).
1. 363. Costa.

Al comma 3, sostituire la lettera a), con la seguente:
a) il comma 2 è sostituito dal seguente: «2. Il magistrato, anche fuori dall'esercizio delle funzioni, non deve tenere comportamenti che compromettano il prestigio della istituzione giudiziaria».
1. 113. Pecorella.

Al comma 3, sostituire la lettera a), con la seguente:
a) il comma 3 è sostituito dal seguente: «3. La violazione dei doveri di cui al comma 1 costituisce illecito disciplinare perseguibile nelle ipotesi previste agli articoli 2, 3 e 4».
1. 114. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera b).
1. 214. Laurini.

Al comma 3, lettera b) sopprimere il numero 1).
* 1. 116. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 1).
* 1. 364. Costa.

Al comma 3, lettera b), sostituire il n. 1 con il seguente: la lettera i) dell'articolo 2, comma 1, è sostituita dalla seguente:
«i) il perseguimento, nell'esercizio delle sue funzioni, di finalità che siano palesemente estranee all'amministrazione della giustizia.
1. 117. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 2).
* 1. 118. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 2).
* 1. 181. Lussana.

Al comma 3, lettera b), sostituire il n. 2) con il seguente:
2) le interviste o dichiarazioni pubbliche rilasciate a mezzo di stampa, dirette a ledere indebitamente i diritti di qualsivoglia soggetto coinvolto negli affari in corso di trattazione, ovvero trattati e non definiti con provvedimento non soggetto ad impugnazione ordinaria.
1. 215. Laurini.


Pag. 76

Al comma 3, lettera b) n. 2, dopo le parole: che riguardino, aggiungere le seguenti: sotto qualunque aspetto.
1. 124. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), al numero 2), le parole: quando sono dirette a ledere indebitamente diritti altrui sono soppresse.
1. 404. Contento, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Siliquini.

Al comma 3, lettera b), n. 2, sostituire le parole: quando siano dirette a ledere indebitamente diritti altrui con le seguenti: quando ledano gli altrui interessi, giuridicamente riconosciuti.
1. 121. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), n. 2, sostituire le parole: quando siano dirette a ledere indebitamente diritti altrui, con le seguenti: quando ledano diritti altrui.
1. 120. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), n. 2, sopprimere la parola: indebitamente.
1. 119. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), n. 2, sostituire le parole: nonché la violazione del divieto di cui all'articolo con le seguenti: ovvero nell'ipotesi in cui sia stato violato il divieto di cui all'articolo.
1. 122. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), al numero 2, le parole da: la violazione sino al comma 2 sono sostituite dalle seguenti: la violazione dei divieti di cui all'articolo 5, commi 2 e 3.
1. 405. Contento, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Siliquini.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 3).
* 1. 125. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 3).
* 1. 182. Lussana.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 3).
* 1. 402. Contento, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Siliquini.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 4).
** 1. 126. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 4).
** 1. 183. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 5).
* 1. 127. Pecorella.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 5).
* 1. 184. Lussana.

Al comma 3, lettera b), sopprimere il numero 5.
* 1. 362.Costa.

Al comma 3, lettera b), numero 5, sostituire la parola: macroscopico con la seguente: evidente.
1. 128.Pecorella.


Pag. 77

Al comma 3, lettera b), dopo il numero 5, è aggiunto il seguente:
5-bis) dopo la lettera ff) è aggiunta la seguente:
ff-bis) l'aver riportato giudizio di condanna per danno erariale o per responsabilità professionale nell'esercizio delle funzioni».
1. 401.Contento, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Siliquini.

Al comma 3, sopprimere la lettera c).
1. 129.Pecorella.

Al comma 3, lettera c), dopo le parole: norme di diritto aggiungere le seguenti: in conformità all'articolo 12 delle disposizioni sulla legge in generale.
1. 130.Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera d).
1. 131.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), al numero 1 premettere il seguente:
01. La lettera c) è sostituita dalla seguente:
«c) l'assunzione di incarichi in amministrazioni pubbliche e private».
1. 410.Mario Pepe.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 1.
* 1. 132.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 1.
* 1. 185.Lussana.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 1.
* 1. 356.Costa.

Al comma 3, lettera d), sostituire il numero 1 con il seguente:
1) Alla lettera f) sono soppresse le parole «o per le modalità con cui il giudizio è espresso».
1. 193.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), sostituire il numero 1 con il seguente:
1) Alla lettera f) le parole «per la posizione del magistrato», sono sostituite dalle seguenti: «per l'autorità del magistrato».
1. 194.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 2.
* 1. 357.Costa.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 2.
* 1. 133.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), numero 2, sostituire la lettera h) con la seguente:
h) la partecipazione e il coinvolgimento diretto alle attività di partiti politici o soggetti operanti nel settore economico o finanziario. L'iscrizione a partiti politici è vietata.
1. 216.Laurini.

Al comma 3, lettera d), numero 2, sostituire le parole: la partecipazione sistematica e continuativa a partiti politici, ovvero il coinvolgimento nell'attività di con le seguenti: la partecipazione continuativa


Pag. 78

all'attività di partiti politici ovvero di.
1. 134.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), numero 2, alla lettera h), sopprimere le parole: sistematica e continuativa.
1. 400.Contento, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Siliquini.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 3.
* 1. 135.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 3.
* 1. 217.Laurini.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 3.
* 1. 358.Costa.

Al comma 3, lettera d), numero 3, sostituire le parole: è diretto a condizionare l'esercizio con le seguenti: costituisce una indebita interferenza con.
1. 136.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 4.
* 1. 137.Pecorella.

Al comma 3, lettera d), sopprimere il numero 4.
* 1. 359.Costa.

Al comma 3, lettera d), il numero 4 è sostituito dal seguente:
4) la lettera c) è sostituita dalla seguente:
c) il tenere comportamenti che compromettano il decoro del magistrato o il prestigio dell'istituzione giudiziaria.
1. 403.Contento, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Siliquini.

Al comma 3, sopprimere la lettera e).
** 1. 138.Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera e).
** 1. 216.Laurini.

Al comma 3, sopprimere la lettera e).
** 1. 360.Costa.

Al comma 3, lettera e), capoverso Art. 3-bis, comma 1, sostituire la parola: configurabile con la seguente: punibile.
1. 139.Pecorella.

Al comma 3, lettera e), capoverso Art. 3-bis, comma 1, sostituire le parole: di scarsa rilevanza con la seguente: irrilevante.
1. 140.Pecorella.

Al comma 3, lettera e), capoverso Art. 3-bis, sostituire le parole: di scarsa rilevanza con le seguenti: inidoneo a ledere l'interesse tutelato.
1. 141.Pecorella.


Pag. 79

Al comma 3, lettera f), sostituire le parole: che siano rilevanti con le seguenti: che ritengano rilevanti.
1. 217. Laurini.

Al comma 3, sopprimere la lettera g).
1. 142. Pecorella.

Al comma 3, lettera g), sopprimere il n. 1.
1. 143. Pecorella.

Al comma 3, lettera g), n. 1, sostituire le parole: dieci anni con le seguenti: cinque anni.
1. 146. Pecorella.

Al comma 3, lettera g), sopprimere il n. 2.
1. 144. Pecorella.

Al comma 3, lettera g), n. 2, sostituire le parole: due anni con le seguenti: diciotto mesi.
1. 147. Pecorella.

Al comma 3, lettera g), sopprimere il n. 3.
1. 145. Pecorella.

Al comma 3, lettera g), n. 3, capoverso d-ter), dopo le parole: a norma dell'articolo 16 aggiungere le seguenti: , comma 4.
1. 148. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera h).
1. 149. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), sopprimere il n. 1.
1. 150. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 1, sopprimere le parole: prorogabile di altri sei mesi su richiesta motivata del procuratore della Repubblica.
1. 152. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 1, sopprimere le parole: ovvero di altri dodici mesi quando si procede per reati di cui all'articolo 407, comma 2, del codice di procedura penale.
1. 153. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 1, sopprimere le parole: Il procedimento può essere altresì sospeso nel corso delle indagini preliminari.
1. 154. Pecorella.

Al comma 3, alla lettera h), sopprimere il numero 2.
1. 361.Costa.

Al comma 3, lettera h), sopprimere il n. 2.
1. 151. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sostituire il capoverso 5-bis con il seguente:
5-bis. Il Procuratore generale presso la Corte di cassazione, se ritiene di non procedere alla incolpazione perché il fatto forma oggetto di denuncia non circostanziata ai sensi dell'articolo 15, comma 1, ultimo periodo, o non rientra in alcuna delle ipotesi previste dagli articoli 2, 3 e 4, oppure se il fatto risulta inesistente o non commesso, informa il Ministro della giustizia, il quale, entro dieci giorni dal ricevimento della comunicazione, può richiedere la trasmissione di copia degli atti. Nei sessanta giorni successivi il Ministro può richiedere al Procuratore generale che formuli l'incolpazione. Se il termine di cui sopra è interamente decorso senza che


Pag. 80

il Ministro abbia avanzato la sua richiesta, il Procuratore generale procede alla archiviazione. Nel corso dei sessanta giorni è sospeso il termine di cui al comma 1 dell'articolo 15.
1. 160. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sopprimere le parole: il fatto addebitato non costituisce condotta disciplinarmente rilevante ai sensi dell'articolo 3-bis.
1. 155. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sostituire le parole: sono esercitate dal Procuratore generale presso la Corte di cassazione o da un suo sostituto con le seguenti: sono esercitate dal Ministro delegando un magistrato dell'Ispettorato.
1. 155. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sostituire le parole: sono esercitate dal Procuratore generale presso la Corte di cassazione o da un suo sostituto con le seguenti: sono esercitate dal Procuratore generale presso la Corte d'appello di Roma.
1. 157. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sostituire le parole: sono esercitate dal Procuratore generale presso la Corte di cassazione o da un suo sostituto con le seguenti: sono esercitate dal Procuratore generale presso il Tribunale supremo militare.
1. 158. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sostituire le parole: sono esercitate dal Procuratore generale presso la Corte di cassazione o da un suo sostituto con le seguenti: sono esercitate dal Procuratore generale presso la Corte dei conti.
1. 159. Pecorella.

Al comma 3, lettera h), n. 2, sostituire le parole: In tal caso con le seguenti: Nel corso dei sessanta giorni.
1. 161. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera i).
* 1. 162. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera i).
* 1. 224. Laurini.

Al comma 3, lettera i), sopprimere il n. 1.
** 1. 218. Pecorella.

Al comma 3, lettera i), sopprimere il n. 1.
** 1. 163. Pecorella.

Al comma 3, lettera i), sopprimere il n. 2.
* 1. 164. Pecorella.

Al comma 3, lettera i), sopprimere il n. 2.
* 1. 219. Laurini.

Al comma 3, lettera i), n. 1, dopo le parole: Ministro della giustizia aggiungere le seguenti: il quale può assistere all'udienza delegando un magistrato dell'Ispettorato.
1. 165. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera m).
1. 220. Laurini.

Al comma 3, sopprimere la lettera n).
1. 167. Pecorella.

Al comma 3, dopo la lettera n), inserire la seguente:
n-bis) all'articolo 24, comma 1, le parole: «del codice di procedura penale» sono sostituite dalle seguenti: «del codice di procedura civile».
1. 500. Pecorella, Consolo, Bongiorno, Cirielli, Contento, Siliquini, Lussana, Mazzoni.


Pag. 81

Al comma 3, sopprimere la lettera o).
* 1. 168. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera o).
* 1. 365.Costa

Al comma 3, sopprimere la lettera o).
* 1. 222. Laurini.

Al comma 3, sopprimere la lettera p).
** 1. 169. Pecorella.

Al comma 3, sopprimere la lettera p).
** 1. 223. Laurini.

Al comma 3, sopprimere la lettera q).
1. 170. Pecorella.

Al comma 3, lettera q), capoverso Art. 32-bis, comma 2, sostituire le parole: continuano ad applicarsi, se più favorevoli, gli con le seguenti: si rinvia, se più favorevoli, ai disposti di cui agli.
1. 171. Pecorella.

ART. 2.

Sopprimerlo.
2. 3. Pecorella.

Al comma 1, sostituire le parole: entro i centoventi giorni successivi all'acquisto di efficacia delle disposizioni contenute in ciascuno dei decreti legislativi emanati nell'esercizio della delega di cui al comma 1 con le seguenti: entro il 31 gennaio 2007.
2. 1. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: entro i centoventi giorni successivi all'acquisto di efficacia delle disposizioni contenute in ciascuno dei decreti legislativi emanati nell'esercizio della delega di cui al comma 1 con le seguenti: entro il 31 marzo 2007.
2. 2. Lussana.

Al comma 1, le parole: centoventi giorni sono sostituite con le seguenti: novanta giorni.
2. 100. Laurini.

ART. 3.

Sopprimerlo.
* 3. 1. Lussana.

Sopprimerlo.
* 3. 100. Laurini.

Al comma 1, sostituire le parole: è differita alla data di efficacia dell'ultimo dei decreti legislativi emanati in attuazione della delega di cui alla legge 25 luglio 2005, n. 150 con le seguenti: è differita alla data di entrata in vigore dell'ultimo dei decreti legislativi emanati in attuazione della delega di cui alla legge 25 luglio 2005, n. 150.
3. 2. Lussana.

Al comma 1, sostituire le parole: è differita alla data di efficacia dell'ultimo dei decreti legislativi emanati in attuazione della delega di cui alla legge 25 luglio 2005, n. 150 con le seguenti: è differita alla data del 31 ottobre 2006.
3. 3. Lussana.


Pag. 82

Dopo l'articolo 3, inserire il seguente:

Art. 3-bis.

1. Entro il 31 dicembre 2007, il Governo può adottare disposizioni integrative dei decreti legislativi 20 febbraio 2006, n. 106, 23 febbraio 2006, n. 109 e 5 aprile 2006, n. 160 nel rispetto dei principi e dei criteri diretivi di cui alla legge 25 luglio 2005, n. 150.
3. 01.Costa.

Dopo l'articolo 3, inserire il seguente:

Art. 3-bis.

1. Entro tale termine il Governo può adottare disposizioni integrative del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, nel rispetto dei principi e dei criteri direttivi di cui alla legge 25 luglio n. 150.
3. 03. Costa.

Dopo l'articolo 3, inserire il seguente:

Art. 3-bis.

1. Entro il termine di cui all'articolo 1, comma 1, il Governo può adottare disposizioni integrative dei decreti legislativi 20 febbraio 2006, n. 106, 23 febbraio 2006, n. 109 e 5 aprile 2006, n. 160 nel rispetto dei principi e dei criteri direttivi di cui all'articolo 2, commi 1, 2, 3, 4, 5, 7 e 8 della legge 25 luglio 2005, n. 150.
3. 02. Costa.

ART. 4.

Sopprimerlo.
4. 100. Laurini.

Sopprimere il comma 1.
4. 2. Costa.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Fino al 31 luglio 2007 si applicano, nelle materie oggetto del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, le disposizioni del regio decreto 30 gennaio 1941, n. 12, vigenti al momento in cui hanno acquistato efficacia le disposizioni del medesimo decreto legislativo.
4. 5. Mazzoni.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Fino al 31 luglio 2007 le materie oggetto del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, sono regolate, in quanto applicabili, dalle disposizioni di cui al regio decreto 30 gennaio 1941, n. 12, e successive modificazioni, a cui si fa espresso rinvio.
4. 1. Pecorella.

Al comma 1 sopprimere le parole da: nonché le altre fino alle parole: 2006, n. 20.
4. 6. Mazzoni.