VII Commissione - Resoconto di giovedý 8 marzo 2007


Pag. 66

INDAGINE CONOSCITIVA

Giovedì 8 marzo 2007. - Presidenza del presidente Pietro FOLENA.

La seduta comincia alle 9.20.

Indagine conoscitiva sulle problematiche connesse al settore delle arti figurative.

Seguito dell'audizione di rappresentanti del Tavolo di coordinamento «per l'Arte contemporanea».
(Seguito dello svolgimento e conclusione).

Pietro FOLENA, presidente, avverte che la pubblicità dei lavori sarà assicurata, oltre che mediante impianto audiovisivo a circuito chiuso, anche attraverso la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati.
Introduce, quindi, l'audizione.

Intervengono Pietro FOLENA, presidente, Paola FRASSINETTI (AN), Wladimiro GUADAGNO detto Vladimir Luxuria (RC-SE) e Paola GOISIS (LNP).

Rispondono Domenico GUZZI, rappresentante del Tavolo di lavoro «per l'Arte contemporanea», Ennio CALABRIA, artista,


Pag. 67

e Luigi MARTINI, rappresentante del Tavolo di lavoro «per l'Arte contemporanea».

Pietro FOLENA, presidente, ringrazia gli intervenuti e dichiara, quindi, conclusa l'audizione.

La seduta termina alle 10.45.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

INTERROGAZIONI

Giovedì 8 marzo 2007. - Presidenza del presidente Pietro FOLENA. - Intervengono il sottosegretario di Stato per l'università e la ricerca Luciano Modica, il viceministro per la pubblica istruzione Mariangela Bastico e il sottosegretario di Stato per i beni e le attività culturali Danielle Mazzonis.

La seduta comincia alle 12.50.

5-00542 Paolo Russo: Esame di abilitazione alla professione di ingegnere.

Valentina APREA (FI) sottoscrive l'interrogazione in titolo.

Il sottosegretario Luciano MODICA risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato 1).

Valentina APREA (FI) prende atto della risposta del rappresentante del Governo, riservandosi di adottare ulteriori iniziative al riguardo.

5-00618 Alberto Giorgetti: Mancata distribuzione, nel I Circolo scolastico del comune di Belluno, di un manuale predisposto dalla Protezione civile.

Paola FRASSINETTI (AN) sottoscrive l'interrogazione in titolo.

Il viceministro Mariangela BASTICO risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato 2).

Paola FRASSINETTI (AN) si dichiara parzialmente soddisfatta della risposta del rappresentante del Governo, sottolineando che l'autonomia scolastica, pur se importante, viene troppo spesso usata per eludere il rispetto dei valori nazionali, quale quello per il tricolore.

5-00655 Benzoni: Organizzazione scolastica coerente con le esigenze educative degli alunni e con le metodologie dell'offerta formativa.

Il viceministro Mariangela BASTICO risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato 3).

Rosalba BENZONI (Ulivo) si dichiara soddisfatta della risposta del rappresentante del Governo, che giudica esauriente. Auspica, peraltro, che siano approvate modifiche normative concernenti l'orario delle scuole, finalizzate alla valorizzazione di attività facoltative, spesso penalizzate dalla collocazione in orario pomeridiano.

5-00702 Iannuzzi: Stabilizzazione degli assistenti tecnici museali.

Il sottosegretario Danielle MAZZONIS risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato 4).

Tino IANNUZZI (Ulivo) si dichiara parzialmente soddisfatto della risposta del rappresentante del Governo, ricordando che gli assistenti tecnici museali svolgono attività apprezzate e positive dal 1999. Auspica che l'intervento del Ministero della funzione pubblica possa definire tempi rapidi di stabilizzazione degli assistenti tecnici, non essendo stati ancora previsti.
Osserva che si tratta di personale mantenuto in servizio per il susseguirsi di proroghe, avendo dimostrato elevata professionalità e svolgendo un'attività assai


Pag. 68

utile per il funzionamento delle strutture museali. Ricorda che la normativa vigente non contiene nessun espresso divieto ad autorizzare un pubblico dipendente assunto con contratto di lavoro part-time non superiore al 50 per cento a svolgere attività lavorativa subordinata a tempo parziale, non superiore al 50 per cento, presso altra e diversa pubblica amministrazione. Non ritiene giusto e coerente, quindi, visto il descritto quadro legislativo, negare agli assistenti tecnici museali con rapporto part-time la possibilità di svolgere altra attività lavorativa sino alla concorrenza del tempo pieno.
Auspica, pertanto, che, con una stabilizzazione del rapporto di lavoro al 100 per cento oppure con una integrazione del 50 per cento del rapporto di lavoro con altra pubblica amministrazione, si possa risolvere definitivamente la situazione del personale in oggetto.

5-00703 Uggè: Difficile situazione in cui versano le scuole della provincia di Sondrio.

Il viceministro Mariangela BASTICO risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato 5).

Paolo UGGÈ (FI) si dichiara parzialmente soddisfatto della risposta del rappresentante del Governo, rilevando che, pur riguardando quesiti relativi alla realtà locale, il tema delle supplenze ha una valenza nazionale che coinvolge anche altre zone del Paese.

Pietro FOLENA, presidente, dichiara concluso lo svolgimento delle interrogazioni all'ordine del giorno.

La seduta termina alle 13.40.

INDAGINE CONOSCITIVA

Giovedì 8 marzo 2007. - Presidenza del presidente Pietro FOLENA.

La seduta comincia alle 14.

Indagine conoscitiva sulle problematiche connesse alla riforma del secondo ciclo del sistema educativo nazionale di istruzione e di quello di istruzione e formazione professionale.

Audizione del Commissario europeo all'istruzione, formazione e cultura, Jàn Figel.
(Svolgimento e conclusione).

Antonio PALMIERI (FI) svolge un intervento sui lavori della Commissione.

Pietro FOLENA, presidente, avverte che la pubblicità dei lavori sarà assicurata, oltre che mediante impianto audiovisivo a circuito chiuso, anche attraverso la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati.
Introduce, quindi, i temi oggetto dell'audizione.

Interviene Jàn FIGEL, Commissario europeo all'istruzione, formazione e cultura.

Intervengono, quindi, per formulare domande e osservazioni, i deputati Valentina APREA (FI), Nicola BONO (AN), Antonio RUSCONI (Ulivo), Vito LI CAUSI (Pop-Udeur), Alba SASSO (Ulivo), Fabio GARAGNANI (FI), Paola GOISIS (LNP), Emerenzio BARBIERI (UDC), Giovanni RICEVUTO (Misto), Antonio RAZZI (IdV) e Pietro FOLENA, presidente.

Risponde, fornendo ulteriori elementi di valutazione, Jàn FIGEL, Commissario europeo all'istruzione, formazione e cultura.

Pietro FOLENA, presidente, ringrazia il Commissario Jàn Figel e dichiara quindi conclusa l'audizione.

La seduta termina alle 16.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

L'ufficio di presidenza si è riunito dalle 16 alle 16.20.