XII Commissione - Resoconto di giovedý 7 giugno 2007


Pag. 111


INTERROGAZIONI

Giovedì 7 giugno 2007. - Presidenza del presidente Mimmo LUCÀ. - Interviene il sottosegretario di Stato per la solidarietà sociale Cristina De Luca.

La seduta comincia alle 13.15.

Mimmo LUCÀ, presidente, propone alla Commissione di svolgere immediatamente l'interrogazione 5-00984 Contento, procedendo pertanto all'inversione dell'ordine del giorno.

La Commissione concorda.

5-00984 Contento: Istanze al Governo presentate dall'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

Il sottosegretario Cristina DE LUCA risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato).

Manlio CONTENTO (AN), replicando, si dichiara parzialmente soddisfatto e ringrazia il rappresentante del Governo per l'approfondita disamina della problematica in discorso. Chiarisce quindi che l'interrogazione in titolo era motivata principalmente dalla preoccupazione per il venir meno del prezioso supporto dei volontari nell'assistenza ai ciechi civili e ai grandi invalidi, a seguito della soppressione del servizio di leva. Si rammarica altresì della mancanza di chiarimenti in ordine alla mancata emanazione del regolamento previsto dalla legge 22 marzo 2000, n. 69, pur riconoscendo che la materia esula dalle competenze del Ministero della solidarietà sociale.

Mimmo LUCÀ, presidente, dichiara concluso lo svolgimento dell'interrogazione all'ordine del giorno.

La seduta termina alle 13.30.


Pag. 112

SEDE CONSULTIVA

Giovedì 7 giugno 2007. - Presidenza del presidente Mimmo LUCÀ.

La seduta comincia alle 13.30.

Disposizioni in materia di circolazione e di sicurezza stradale.
C. 2480/A Governo.
(Parere alla IX Commissione).
(Seguito dell'esame e rinvio).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in oggetto, rinviato nella seduta del 6 giugno 2007.

Mimmo LUCÀ, presidente, ricorda che nella seduta di ieri, dopo lo svolgimento della relazione, è stata evidenziata l'esigenza di poter approfondire le tematiche oggetto degli articoli del testo rientranti nella competenza della Commissione e pertanto di non concludere già nella seduta odierna l'esame in sede consultiva, ma di dedicare ad esso tempi più congrui alla complessità delle novità introdotte dalla Commissione di merito. Da contatti informali presi con la IX Commissione risulta che la medesima non concluderà l'esame in sede referente nella seduta odierna, come invece inizialmente ipotizzato, poiché il provvedimento non risulta reinserito nel calendario dei lavori dell'Assemblea della prossima settimana. Pertanto, la Commissione, ove non dovesse riuscire a concludere l'esame in sede consultiva nella seduta odierna, potrà proseguire l'esame anche nella giornata di martedì prossimo. Invita comunque i colleghi che lo desiderino a intervenire già nella seduta odierna.

Domenico DI VIRGILIO (FI) ringrazia la presidenza per essersi attivata al fine di consentire un esame approfondito di un provvedimento particolarmente complesso, che la Commissione di merito ha per giunta ampiamente modificato. Riservandosi di intervenire più diffusamente nel prosieguo dell'esame, sottolinea sin d'ora la necessità di riconsiderare attentamente le disposizioni che appaiono suscettibili di compromettere il rispetto del segreto professionale da parte dei medici, nonché quelle riferite alle indicazioni da esporre nei locali in cui vengono somministrate bevande alcoliche.

Mimmo LUCÀ, presidente, nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia il seguito dell'esame ad altra seduta.

La seduta termina alle 13.40.

SEDE REFERENTE

Giovedì 7 giugno 2007. - Presidenza del presidente Mimmo LUCÀ.

La seduta comincia alle 13.40.

Modifiche alla legge 11 agosto 1991, n. 266 in materia di organizzazioni di volontariato.
C. 1171 Bertolini e C. 1386 Lucà.
(Seguito dell'esame e rinvio).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in oggetto rinviato nella seduta del 5 giugno 2007.

Domenico DI VIRGILIO (FI) sottolinea la complessità e la rilevanza del provvedimento in esame ed evidenzia il problema già sollevato nella seduta del 5 giugno scorso dalla collega Bocciardo, in ordine alle altre proposte di legge presentate alla Camera e vertenti su materia analoga.

Mimmo LUCÀ, presidente e relatore, ricorda di aver già chiarito nella citata seduta del 5 giugno che tali proposte di legge non possono essere formalmente abbinate, in quanto assegnate ad altre Commissioni. Ciò non impedisce, tuttavia, che i contenuti delle stesse possano essere presi in considerazione nel corso dell'esame del provvedimento in titolo.

Domenico DI VIRGILIO (FI) invita dunque il presidente e relatore a tener conto dei contenuti di tutte le proposte di legge


Pag. 113

vertenti su materia analoga, ancorché assegnate ad altre Commissioni.

Mariella BOCCIARDO (FI) fa presente che alcune proposte di legge, vertenti su materia analoga, non risultano ancora assegnate ad alcuna Commissione.

Mimmo LUCÀ, presidente e relatore, assicura che, se tali proposte di legge saranno assegnate alla Commissione, si procederà al loro abbinamento ai sensi dell'articolo 77 del regolamento e che, comunque, del loro contenuto si terrà conto nel prosieguo dell'esame. Nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia il seguito dell'esame ad altra seduta.

La seduta termina alle 13.50.

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

L'ufficio di presidenza si è riunito dalle 13.50 alle 14.15.

AVVERTENZA

Il seguente punto all'ordine del giorno non è stato trattato:

SEDE REFERENTE

Interventi straordinari per la sanità nel Mezzogiorno.
C. 1232 Bianchi.