XIV Commissione - Giovedý 14 giugno 2007


Pag. 137

ALLEGATO 1

Modernizzazione delle Amministrazioni pubbliche. (Nuovo testo del disegno di legge C. 2161 Governo).

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE

La XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea),
esaminato il nuovo testo del disegno di legge C. 2161 in materia di «Modernizzazione delle Amministrazioni pubbliche»;

esprime

PARERE FAVOREVOLE

con le seguenti osservazioni:
a) valuti la Commissione di merito l'opportunità di inserire, all'articolo 5 del nuovo testo, un riferimento ai programmi di semplificazione burocratica promossi dalla Commissione europea, quali parametri per la riprogettazione e la riorganizzazione dei processi di servizio;
b) valuti la Commissione di merito, in relazione all'articolo 12, la praticabilità del ricorso ad un regolamento di delegificazione che renderebbe permanente la disciplina dettata in via sperimentale per un periodo di due anni dal comma 2 del medesimo articolo, in materia di controlli sulle piccole e medie imprese certificate;
c) valuti la Commissione di merito l'opportunità di riformulare il disposto del comma 6, dell'articolo 12, ai sensi del quale, in mancanza dell'adozione del menzionato regolamento di delegificazione, troverebbe applicazione in via permanente nei riguardi di tutte le imprese - non soltanto delle piccole e delle medie - la richiamata disciplina sperimentale di cui al comma 2, dopo due anni dall'entrata in vigore della legge.


Pag. 138

ALLEGATO 2

Modernizzazione delle Amministrazioni pubbliche. (Nuovo testo del disegno di legge C. 2161 Governo).

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea),
esaminato il nuovo testo del disegno di legge C. 2161 in materia di «Modernizzazione delle Amministrazioni pubbliche»;

esprime

PARERE FAVOREVOLE

con le seguenti osservazioni:
a) valuti la Commissione di merito l'opportunità di inserire, all'articolo 5 del nuovo testo, un riferimento ai programmi di semplificazione burocratica promossi dalla Commissione europea, quali parametri per la riprogettazione e la riorganizzazione dei processi di servizio;
b) valuti la Commissione di merito l'opportunità di assicurare la piena trasparenza del testo dell'articolo 12, commi 2 e 6, con riferimento alla fase transitoria e alla normativa a regime.