XIII Commissione - Resoconto di marted́ 25 settembre 2007


Pag. 115


INDAGINE CONOSCITIVA

Martedì 25 settembre 2007. - Presidenza del vicepresidente Giuseppina SERVODIO.

La seduta comincia alle 14.15.

Indagine conoscitiva sul settore vitivinicolo.

Audizione dell'Associazione delle Città del vino.
(Svolgimento e conclusione).

Giuseppina SERVODIO, presidente, avverte che la pubblicità dei lavori della seduta odierna sarà assicurata, oltre che attraverso impianti audiovisivi a circuito chiuso, anche mediante la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati.
Introduce quindi l'audizione.

Il dottor Valentino VALENTINI, presidente dell'Associazione e Sindaco di Montefalco (PG), svolge una relazione sui temi oggetto dell'audizione.

Interviene quindi per porre quesiti e formulare osservazioni il deputato Massimo FIORIO (Ulivo).

Il dottor Valentino VALENTINI, presidente dell'Associazione e Sindaco di Montefalco (PG), replicando ai quesiti e alle osservazioni, formula ulteriori precisazioni.

Intervengono quindi per porre ulteriori quesiti i deputati Claudio FRANCI (Ulivo) e Giuseppe Francesco Maria MARINELLO (FI), ai quali replicail dottor Paolo BENVENUTI, direttore generale dell'Associazione.


Pag. 116

Giuseppina SERVODIO, presidente, ringrazia i partecipanti e dichiara conclusa l'audizione.

La seduta termina alle 15.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

SEDE REFERENTE

Martedì 25 settembre 2007. - Presidenza del vicepresidente Giuseppina SERVODIO. - Interviene il sottosegretario di Stato per le politiche agricole alimentari e forestali Stefano Boco.

La seduta comincia alle 15.

Disposizioni per lo sviluppo della filiera della pasta di alta qualità prodotta in Italia.
C. 2005 Misuraca.
(Seguito dell'esame e rinvio).

La Commissione prosegue l'esame della proposta di legge all'ordine del giorno, rinviata nella seduta dell'8 marzo 2007.

Giuseppina SERVODIO, presidente, prospetta alla Commissione l'opportunità di procedere alla nomina di un Comitato ristretto che, in tempi rapidi, possa rivedere il testo della proposta di legge in esame, in modo da tener conto anche dei rilievi prospettati dal rappresentante del Governo nella seduta dell'8 marzo scorso. Il testo predisposto dal Comitato sarà quindi oggetto di apposite audizioni con gli operatori del settore.

Filippo MISURACA (FI) dichiara di condividere la proposta del Presidente. A titolo di relatore, conferma il proprio impegno a predisporre una nuova formulazione del testo, in linea con i vincoli previsti dalla normativa comunitaria. Ritiene comunque essenziale che i lavori del Comitato ristretto giungano a conclusione in tempi brevi, tenuto conto della situazione di particolare criticità che attraversa il settore, anche in relazione all'incremento dei prezzi. Con riferimento a questo tema, ribadendo quanto aveva già affermato in sede informale la settimana scorsa, ritiene essenziale un intervento del Ministro delle politiche agricole nei lavori della Commissione, per illustrare, in generale, la situazione relativa ai prezzi dei prodotti agroalimentari e le iniziative che il Governo intende assumere, e, in particolare, gli specifici interventi che ritenga necessario adottare per il settore della pasta.

Angelo Alberto ZUCCHI (Ulivo) dichiara di condividere il percorso prospettato dal Presidente. Ritiene infatti opportuno pervenire tempestivamente ad un testo che possa costituire la base per un confronto con gli operatori del settore. Concorda altresì con la proposta di sollecitare l'intervento del Ministro o, quanto meno, la predisposizione e la trasmissione alla Commissione di una relazione sul tema dell'aumento dei prezzi.

Il sottosegretario Stefano BOCO, con riferimento alla sollecitazione di un intervento del Ministro, fa presente di essersi attivato fin dalla scorsa settimana per segnalare al Ministro la richiesta proveniente dalla Commissione di un proprio intervento sul tema dell'aumento dei prezzi dei prodotti agroalimentari. Dichiara che il Ministro si è impegnato a partecipare ai lavori della Commissione quanto prima possibile, compatibilmente con gli impegni della propria agenda.

Giuseppina SERVODIO, presidente, ringrazia il sottosegretario Boco e si impegna a prendere i contatti necessari per definire la data della presenza del Ministro ai lavori della Commissione.
Propone quindi che la Commissione proceda alla nomina di un Comitato ristretto, al quale sia affidato il compito di rielaborare il testo della proposta di legge in esame.


Pag. 117

La Commissione, in accordo con la proposta del Presidente, delibera di nominare un Comitato ristretto.

Giuseppina SERVODIO, presidente, nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia il seguito dell'esame ad altra seduta.

Sull'ordine dei lavori.

Giuseppina SERVODIO, presidente, avverte che i deputati Claudio Maderloni e Raffaele Aurisicchio hanno inviato una lettera alla Presidenza nella quale richiedono che la Commissione ascolti in audizione il Commissario straordinario preposto all'Ente di irrigazione apulo-lucano. Demanda quindi l'esame della richiesta alle deliberazioni dell'Ufficio di Presidenza, che la valuterà anche in relazione allo svolgimento dei lavori in sede referente sulle proposte di legge relative all'Agenzia per l'utilizzo delle risorse idriche in agricoltura.

La seduta termina alle 15.15.

COMITATO RISTRETTO

Martedì 25 settembre 2007.

Agenzia per l'utilizzo delle risorse idriche nell'agricoltura.
C. 1985 Misuraca, C. 2136 Lion e C. 2214 Delfino.

Il Comitato ristretto si è riunito dalle 15.15 alle 15.25.