XI Commissione - Resoconto di giovedý 25 ottobre 2007


Pag. 97

SEDE CONSULTIVA

Giovedì 25 ottobre 2007. - Presidenza del presidente Gianni PAGLIARINI. - Interviene il sottosegretario di Stato per la solidarietà sociale, Franca Donaggio.

La seduta comincia alle 10.10.

Ratifica ed esecuzione della Carta europea delle lingue regionali o minoritarie, fatta a Strasburgo il 5 novembre 1992.
C. 2705 Governo.
(Parere alla III Commissione).
(Seguito dell'esame e conclusione - Parere favorevole).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in oggetto, rinviato nella seduta del 24 ottobre 2007.

Tommaso PELLEGRINO (Verdi), relatore, formula una proposta di parere favorevole sul provvedimento in esame.

Nessuno chiedendo di intervenire, la Commissione approva la proposta di parere favorevole del relatore.

Norme per il riconoscimento della sordocecità quale disabilità unica.
C. 1968.
(Parere alla XII Commissione).
(Seguito dell'esame e conclusione - Parere favorevole).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in oggetto, rinviato nella seduta del 24 ottobre 2007.

Amalia SCHIRRU (Ulivo), esprime apprezzamento per il riconoscimento della sordocecità quale disabilità unica, dal quale deriva una semplificazione delle procedure di accertamento medico-legale per la sordità e per la cecità. Ritiene che l'unificazione dei procedimenti di accertamento delle due forme di disabilità è particolarmente rilevante nel caso di minori, i quali, dopo il riconoscimento della disabilità, possono procedere alla riabilitazione.

Luigi FABBRI (FI) dichiarandosi comunque favorevole al contenuto del provvedimento nel suo complesso, esprime perplessità sulla disposizione di cui all'articolo


Pag. 98

3 che prevede come ulteriori componenti della Commissione medica deputata all'accertamento medico-legale gli specialisti oculista e otorino audiologo.

Il sottosegretario Franca DONAGGIO esprime apprezzamento per il contenuto della proposta di legge per due ragioni. In primo luogo, la proposta produce la semplificazione della procedura di accertamento da parte delle commissioni medico-legali delle aziende sanitarie locali, prevedendo un'unica seduta per la valutazione della disabilità. In secondo luogo, sottolinea come il riconoscimento della sordocecità quale disabilità unica non dia luogo a benefici ulteriori rispetto a quelli già previsti dalla legislazione vigente per i soggetti con disabilità visiva e disabilità uditiva.

Teresa BELLANOVA (Ulivo), relatore, formula una proposta di parere favorevole sul provvedimento in esame.

La Commissione approva la proposta di parere favorevole del relatore.

La seduta termina alle 10.25.

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

L'ufficio di presidenza si è riunito dalle 10.25 alle 10.45.