I Commissione - Giovedý 27 marzo 2008


Pag. 7

ALLEGATO

Schema di regolamento di organizzazione del Ministero della difesa. (Atto n. 237).

PARERE APPROVATO

La I Commissione,
esaminato, ai sensi dell'articolo 96-ter del regolamento, lo schema di regolamento di organizzazione del Ministero della difesa (Atto n. 237);
visto il parere espresso dal Consiglio di Stato;
visti i rilievi formulati dalla V Commissione (Bilancio);
osservato che non appaiono sufficientemente individuate le funzioni proprie dello specifico incarico di livello dirigenziale generale con funzioni di consulenza, studio e ricerca previsto dall'articolo 2, comma 4;
rilevato che, ai fini della quantificazione del numero di uffici di livello dirigenziale da sopprimere ai sensi dell'articolo 1, comma 404, lett. a), della legge n. 296 del 2006, è stato assunto a riferimento l'assetto organizzativo del Ministero della difesa qual era in essere prima dell'entrata in vigore della stessa legge n. 296 del 2006;
considerato, tuttavia, che nel frattempo, in base ad altra disposizione (articolo 1, comma 897) della medesima legge n. 296 del 2007, l'assetto organizzativo del Ministero della difesa è stato modificato, nel senso che il numero delle direzioni generali è stato ridotto di una unità per effetto dell'accorpamento di due direzioni generali in un'unica;

esprime

PARERE FAVOREVOLE

con le seguenti condizioni:
1) all'articolo 2, comma 4, siano definite più compiutamente le funzioni proprie dello specifico incarico di livello dirigenziale generale con funzioni di consulenza, studio e ricerca ivi previsto;
2) come indicato dalla V Commissione, nei rilievi da essa formulati, all'articolo 16, il comma 5 sia sostituito con il seguente: «Dall'attuazione del presente regolamento non devono derivare nuovi o maggiori oneri per il bilancio dello Stato»;

e con la seguente osservazione:
a) sia tenuto conto, ai fini della determinazione del numero di uffici di livello dirigenziale da sopprimere, dell'attuale assetto del Ministero della difesa.