Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Vai al Menu di navigazione principale

Stemma della Repubblica Italiana
Repubblica Italiana
Bandiera Italia Bandiera Europa

Inizio contenuto

Domenica 1 Luglio "Montecitorio a porte aperte"
Concerto della Banda della Polizia Municipale


Nuovo appuntamento, domenica 1° luglio, con "Montecitorio a porte aperte", l'iniziativa della Camera dei deputati che prevede l'apertura del Palazzo alle visite del pubblico, una volta al mese, per l'intera giornata. L'accesso al Palazzo è possibile, continuativamente, dalle ore 10.00 alle 19.00 con l'ingresso dell'ultimo gruppo di visitatori fissato alle ore 18.30. In piazza Montecitorio, alle 18,00, si è svolto il concerto della Banda della polizia municipale. L'esibizione è stata diretta dal Maestro Nello Giovanni Maria Narduzzi.

In particolare, il programma prevedeva brani di: P. Scheffer (Marcia dei Marines); J. P. Sousa - Pucci (Stelle e Strisce); K. J. Alford (Colonel Bogey); L. Ritchie e L. Kerchner (Endless Love); B. Bacher - D. Davis - R. Cook - R. Greenway (I'd Like To Teach The World To Sing); B. Feyne - E. Hawkins - W. Jonson - J. Vinson (Tuxedo Junction); F. Ess (New York New York); M. Bartoloni (Ross March); J. P. Sousa (The Thunderer); J. P. Sousa (Semper Fidelis); J. P. Sousa ( King Cotton); J. P. Sousa - Lacerenza (Washington Post); W. Hautuast (Fly Past).

Tra le novità c'è da segnalare il restauro della facciata del Bernini, in gran parte restituita alla vista dei cittadini dopo i lavori iniziati nel luglio 2005, per il rinnovo dei colori originali e il rifacimento degli infissi. Nell'Aula è stata collocata la copia del Fregio del Sartorio, che decora l'emiciclo illustrando le vicende epiche del popolo italiano, realizzata con particolari materiali tecnologicamente complessi attraverso stampa digitale. E' in corso, infatti, il restauro dell'originale, che si concluderà il prossimo agosto e che riporterà il Fregio al suo antico splendore. Attualmente nella Sala della Regina di Palazzo Montecitorio è in corso la mostra dei 21 pannelli già restaurati".

Per partecipare alle visite a Montecitorio è sufficiente presentarsi all'ingresso principale del Palazzo negli orari previsti. La visita, guidata e per gruppi, si snoda lungo un itinerario storico-artistico che comprende tra l'altro: l'Aula; il "Velario", imponente decorazione liberty di circa 800 metri quadrati in rovere di Slavonia, vetro colorato e ferro; il "Transatlantico", salone che deve il suo nome all'illuminazione a plafoniera, caratteristica delle navi transoceaniche; il Corridoio dei busti ed alcune tra le più belle sale di rappresentanza, quali la Sala della Lupa e la Sala Gialla, così detta dal colore della tappezzeria, arredata con mobili in stile rococò provenienti dalla Reggia di Caserta. E' infine possibile visitare anche la Sala della Regina, che ospita la già ricordata mostra del Fregio di Sartorio.

Fine contenuto

Vai al menu di navigazione principale